ALESSANDRO PIAVANI. IMPRENDITORE DEL RING. FIGHTER A 53 ANNI. ECCO COSA E’ LA RINGMANIA

“More than words”… . Così cantavano gli “Extreme” nel 1990. E più delle parole ci sono i fatti. E per Alessandro Piavani questa è una massima da sempre. Fatti quindi? sì. Vediamoli allora…questi fatti.

Il primo fatto è che c’è a Bergamo, e, in particolar modo a Romano di Lombardia, una persona che ha fatto degli sport da combattimento una ragione di vita, e un’attività a 360 gradi. Questa persona si chiama Alessandro Piavani.

Il secondo fatto è che il 17 novembre a 53 anni Piavani sale sul ring, a disputare un match di Kickboxing. L’ennesimo.

Il terzo fatto è che Piavani è pure Organizzatore e Promoter e, questo fine settimana, a Pero(Mi) gestirà il suo evento denominato “Ringmania 5”, una serata di grandi combattimenti, selezionati con il suo impegno, e la sua esperienza, per offrire, al pubblico, un grande spettacolo.

Agganciandosi al titolo di questo evento sorge spontanea una domanda per il Maestro Piavani: cosa è la ringmania?

“La ringmania è passione pura. Non è una manìa intesa come esaltazione o come voglia di prevalere sugli altri. E’ esattamente il contrario. E’ una spinta interiore che ti porta a condividere emozioni.”

Quali sono le emozioni che cerchi quando sali sul ring a 53 anni?

“E’ un’emozione totale. E’ molto coinvolgente. Mi piace allenarmi, prepararmi, e vivere il match con intensità e partecipazione. Ogni volta è un’emozione che si rinnova. Per questo mi sento di continuare.”

E fisicamente come fai a reggere tutto questo?

“Tenendomi sempre allenato. Curo l’alimentazione in modo calibrato. Cerco di prepararmi in modo intelligente, senza fare errori, e usando l’esperienza che si matura negli anni. In questo modo il fisico è forte, e può fare cose che magari uno non si immagina, tenendo conto dell’età. Ma di fatto, e, come dici tu, a me piacciono i fatti…, si dimostra che questo è possibile. La mia attività lo dimostra. Non sono un marziano. Sono piuttosto un marziale. 

La tradizione storica di queste attività annovera molti casi di maestri e atleti longevi, che mi hanno preceduto. Non bisogna avere limiti mentali. Il corpo va curato, certo, ma il motore è il cuore, la grinta, la voglia di mettersi in gioco. Questa è la ringmania…”

Alessandro Piavani è un personaggio molto noto negli ambienti di queste discipline, ma è anche una persona che ha un grosso passato di imprenditore ad un certo livello, e ha, evidentemente, applicato il modello imprenditoriale anche in questo settore.

Si occupa di tutto infatti. Si allena e combatte. Insegna, e organizza eventi con l’organizzazione WKA Fighters League, che presiede personalmente. Nel corso delle manifestazioni  si occupa in prima persona di tutti gli aspetti. Da quelli più tecnico-organizzativi, fino a quelli più materiali.

E, Il tutto, senza mai negare un sorriso a nessuno. Sempre pronto alla battuta scherzosa, e con la luce negli occhi quando è in pista come fighter, organizzatore, maestro o promoter.

Storie di sport bergamasco. Storie di atleti, di sport e di emozioni.

E se si parla di Ring…quella di Piavani è una sana Mania…

articolo e intervista a cura di Luca Limoli

COPYRIGHT BERGAMOSPORTNEWS RIPRODUZIONE RISERVATA. CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE IL LINK ALL’ARTICOLO INTERO E ORIGINALE

 

 

 

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive





PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI