BERGAMO CITTA’ DEI MILLEGRADINI

millegrad 1

(PH Cristian Riva)

Se c’è una cosa che tutti i bergamaschi hanno fatto, è certamente passeggiare sulle Mura. Molti anche di corsa. Le viette, le scalette, il ciottolato. Un mito che non muore mai all’insegna del vero “evergreen” e del vero “outdoor”.

Ecco allora che la faccenda si fa seria. Domenica. Ore 9.00. Appuntamento per tutti i runners, divisi in categorie a seconda del livello, per vivere una gara affascinante e coinvolgente.

millegrad 2

(PH Cristian Riva)

Ecco il programma completo:

Da città bassa a città Alta sui mille gradini alla scoperta della città medioevale fortificata dalle mura venete: il primo city trail agonistico nel cuore della città, attraversando luoghi storici esclusivi di impareggiabile bellezza. Il gruppo sportivo ASD Runners Bergamo propone una competizione di corsa agonistica di circa 16 km con dislivello +800: una gara a coppie : 4° edizione BCT – Bergamo City Trail una gara individuale : 9° edizione Gran Premio Millegradini.

Mancano pochi giorni per la chiusura delle iscrizioni all’edizione 2019 della Bergamo City Trail Millegradini; gara a coppie e individuale proposta dai Runners Bergamo in collaborazione con il CSI nell’ambito della più conosciuta manifestazione chiamata Millegradini in programma domenica 22 settembre. Il percorso inizia nel centro cittadino e dopo pochi km si porta sulle famose scalette che collegano città bassa ed alta; dal basso della città moderna fino al cuore del borgo medievale di Città Alta con una serie di su e giù particolarmente impegnativi. La vista secolare di Bergamo rincorsa tra passaggi nei palazzi storici, nelle porte monumentali, panorami sconosciuti e orti assolati diventa teatro di una gara fuori dal tempo. Alcune delle scalette più famose conducono infatti ai punti strategici di Bergamo, per storia o panoramicità: la scalinata Sant’Alessandro apre le porte su Città Alta attraverso muri in pietra e ville liberty fino a porta San Giacomo col suo leone veneziano; la scaletta del Paradiso dalla rotonda di Santa Lucia fino alla massiccia testimonianza rinascimentale della Cannoniera di San Giovanni; le scalette Scorlazzino e Scorlazzone, forse le più note, certamente le più dure: tra Sudorno e Borgo Canale “sul tetto di Bergamo” dove il panorama corre dai campanili e le torri alla pianura; San Vigilio, 160 gradini a ritroso nel tempo fino all’apice fisico e storico della città.

Numerose sono le gare competitive chiamate “Urban Trail” o “City Trail” organizzate nelle principali città italiane e sono molto apprezzate anche come percorsi di allenamento; il capoluogo orobico non è da meno ed ha tutte le carte in regola per presentare un percorso allo stesso modo difficile e affascinante. Se l’ambientazione è antica e suggestiva, la formula della sfida agonistica è tradizionale per quanto riguarda la gara individuale ( partenza in linea alle ore 7,45 ) e assai innovativa per la gara a coppie ( partenza della prima coppia alle ore 7,50 ed a seguire le altre ogni 20 secondi; dalla partenza all’arrivo gli atleti dovranno correre insieme). Le premiazioni riguarderanno i primi posti della classifica generale per coppie maschili, femminili, miste e coppie Over100. Una speciale classifica premierà i primi tempi del GPM- Gran Premio della Montagna ovvero i più veloci sul tratto più impegnativo che vede in sequenza la salita della Scaletta delle More, di San Martino, lo Scorlazzino, lo Scorlazzone e infine la salita al castello di San Vigilio; un tratto particolarmente duro che metterà a dura prova gli atleti. Le iscrizioni alla gara si possono effettuare on line collegandosi al sito ufficiale www.runnersbergamo.it ; per tutte le informazioni riguardanti la gara è opportuno leggere il regolamento pubblicato sul sito. La macchina organizzativa dei Runners Bergamo è già in moto da diversi mesi in vista di questo importante evento, che ricordiamo è sotto l’egida del CSI , e che ha tutti i presupposti per essere una competizione dove tutti i runners , bergamaschi e non, non devono mancare. Il ritrovo e la partenza davanti alla sede dell’Eco di Bergamo (in viale Papa Giovanni XIII) ed arrivo presso il Seminarino di Città Alta. Ma il giorno della Millegradini non va partecipato solo di corsa; i runners potranno appropriarsi per tutta la domenica dell’intera città di Bergamo interamente chiusa al traffico. Con la famiglia o con gli amici seguendo il percorso turistico o amatoriale si potranno visitare gratuitamente musei eluoghi storici, ammirare i percorsi più suggestivi scoprendo angoli sconosciuti immersi nel verdea due passi dal centro. Da alcuni anni la preziosa organizzazione della Millegradini propone il percorso sociale “Zerogradini”; realizzato con la collaborazione di diverse associazioni di volontariato offre la possibilità di visitare la città ed i suoi luoghi anche a persone con difficoltà motorie. Ricordiamo infine che la manifestazione “Millegradini” è inserita nel programma della “Settimana Europea della mobilità”; un’iniziativa che coinvolge quasi duemila enti in tutta Europa a cui la città di Bergamo aderisce.

millegrad 3

FOTO A CURA DI :

CRISTIAN RIVA

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI