DUE ATLETI PHB BERGAMO CONVOCATI ALLE PARALIMPIADI

La chiamata tanto attesa è finalmente arrivata. LA PHB PORTA DUE SUOI ATLETI AI GIOCHI PARALIMPICI, LA MASSIMA ESPRESSIONE DELLO SPORT MONDIALE. I quali se lo sono guadagnati con fatica e talento. 

A Firenze, nella splendida cornice di Palazzo Vecchio, sono state presentate le selezioni delle squadre Olimpica e Paralimpica per Londra 2012, e fra i selezionati troviamo Alberto Simonelli e Mario Esposito, le due nostre frecce principali. 

Partiamo da Alberto “Rolly” Simonelli: l’atleta di Gorlago, alla seconda partecipazione, punta ai Giochi con l’obiettivo sfuggitogli per un soffio quattro anni fa a Pechino, ossia vincere l’oro individuale nella sua specialità, il Compound Open. Il suo percorso in questi quattro anni ha visto momenti alti come l’argento agli europei, e delusioni cocenti, come l’eliminazione ai 16mi del mondiale di Torino dello scorso anno. Tuttavia Rolly rimane uno dei punti di riferimento del Compound mondiale, e il suo avvicinamento all’evento olimpico è stato minuzioso. 

Su Mario Esposito non ci sono invece parole. Alla sua quinta partecipazione assoluta, dopo Barcellona 1992, Atlanta 1996, Sidney 2000 e Pechino 2008, all’ultima edizione si è finalmente sbloccato, vincendo il bronzo a squadre e sfatando un tabù che nelle prime quattro edizioni disputate lo ha visto chiudere per 4 volte ai piedi del podio (due quarti posti nella gara individuale e due nella gara a squadre). Il suo obiettivo è quello di ottenere finalmente una medaglia individuale 
ALBERTO SIMONELLI, 44enne di Gorlago, è l’atleta di punta della PHB, nonché l’atleta di punta della nazionale nella specialità Compound. E’ attuale vicecampione europeo e vicecampione olimpico della specialità. Vanta 2 vittorie e medaglie d’oro e un secondo posto e argento in 3 partecipazioni agli Europei (1997, 2006 e 2010), nei quali si è anche guadagnato un bronzo a squadre. Ai Campionati Mondiali ha invece partecipato 4 volte, conquistando il titolo mondiale nella gara individuale nel 1998 a Stoke Mandeville (GBR) e due medaglie d’argento nel 2001 a Nymburk (Rep.Ceca) e nel 2005 a Massa Carrara, nonché un titolo mondiale a squadre nell’edizione 2001. Ha partecipato all’ultima edizione delle Paralimpiadi a Pechino, dove, al debutto ai giochi olimpici, ha conquistato la medaglia d’argento nella gara individuale. 


MARIO ESPOSITO, 49enne di Bergamo, gareggia nella specialità dell’Arco Olimpico. E’ l’atleta di maggior esperienza in gruppo e vanta la partecipazione a ben 4 Paralimpiadi (Barcellona ’92, Atlanta ’96, Sidney 2000 e Pechino 2008). Ha conquistato il bronzo a squadre a Pechino nel 2008. E’ stato campione europeo nel 1997, in una delle 4 partecipazioni agli Europei (1995, 1997, 2006, 2010), conquistando anche il bronzo nella gara a squadre nell’ultima edizione del 2010. Ha partecipato alle ultime 4 edizioni dei Mondiali, 5 in totale (1998, 2003, 2005, 2007, 2009), e difende il 6° posto individuale conquistato nell’ultima edizione del 2009, suo miglior risultato individuale ai Mondiali.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive





PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI