IL NUOVO LIBRO DI ERICA VILLA

DSC_0741

Dopo “Leggimi dentro” e “Vita di Sghirbia” , arriva il terzo libro Dell’Autrice di successo Erica Villa, intitolato “Senza confini”(Silele Edizioni) , un romanzo d’avventura che ha per protagonisti dei simpatici personaggi, umani e animali, in cui sentimenti come l’amicizia e l’amore si intrecciano, permettendo ai protagonisti di superare ogni ostacolo. E ci è riuscita pienamente Erica, che nonostante la sua disabilità fisica è riuscita a superare ogni sfida e a raggiungere i suoi sogni. “Un libro che trae ispirazione anche dal mondo reale e la cui protagonista, Domitilla, presenta molti aspetti in comune con me”, spiega l’autrice durante la presentazione del suo romanzo, martedì 6 giugno, alla libreria del Centro commerciale Le Due Torri di Stezzano. Domitilla e Sambo sono infatti i protagonisti umani della storia di Erica, circondati da tantissimi animaletti, come il gatto parlante Olgino, e gli altri suoi amici animali Monflino, Eruta e Avolge. Olgino è il gatto di Sambo e si prende sempre cura dell’anziano padrone. Il profondo affetto e amore per gli animali dell’autrice traspare proprio dalle pagine più toccanti del romanzo, dove non sono solo i padroni a prendersi cura degli animali, ma anche gli animali ad occuparsi di essi, dimostrando tutta la loro riconoscenza. Sono sempre i sentimenti più profondi a smuovere Domitilla, Sambo e Olgino e a farli attraversare tutta la superficie terrestre per giungere sino in Tasmania, luogo in cui vive l’anzianissima nonna di Sambo. “Un romanzo per bambini ma anche per adulti dove ho potuto esprimere la mia fantasia e il mio lato sentimentale” sottolinea Erica.

DSC_0748

Emanuele Pagani, editore del libro di Erica, che ha aperto la presentazione, descrive così l’ultima opera della giovane scrittrice: “Dopo due diari molto intensi e ben scritti, Leggimi dentro e Vita di Sghirbia, pubblicati rispettivamente nel 2016 e nel 2017, siamo arrivati a un romanzo molto intenso dal titolo Senza Confini, rivolto a un pubblico variegato, in quanto tratta il genere fantastico con dei tocchi sentimentali. Un libro ben scritto e che merita di essere scoperto e grazie a questa prima presentazione di successo, in cui era presente un buon pubblico e in cui Erica ha dato il meglio di sé, speriamo che il testo possa essere apprezzato anche dai nostri lettori”.  Un sogno, quello di scrivere, che per Erica  è finalmente diventato realtà, ma ecco che l’autrice ci svela come la sua prima fan e assistente sia proprio la mamma, Flavia. “Lei mi è sempre stata vicina. A volte, mentre scrivevo il romanzo cominciavo qualche pagina ma poi mi bloccavo e mi veniva voglia di abbandonare tutto, ma poi grazie anche ai consigli di mia madre ho continuato, imparando a non arrendermi alla prima difficoltà. Menomale che c’è lei che mi sostiene sempre”. Ma gli stimoli artistici di Erica non finiscono qui, infatti ha già in mente un quarto libro da realizzare che concluderà la serie autobiografica dei diari, per poi dedicarsi ad altri generi letterari.

DSC_0743

Non solo scrittrice ma anche una grande appassionata di sport, la nostra Erica, che dopo aver partecipato insieme all’aiuto dell’amico e sportivo Fabio Marcassoli (nella foto), che ha spinto la carrozzina, alla mezza maratona di Bergamo nel 2017 e alla Sarnico Lovere nel 2018, sogna di ripetere un’esperienza simile e di conoscere un giorno il grande ciclista bergamasco Yuri Giupponi. E noi glielo auguriamo di cuore.

 

articolo a cura di : Daniela Picciolo

foto: Luca Limoli

COPYRIGHT BERGAMOSPORTNEWS.COM. RIPRODUZIONE RISERVATA. CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE IL LINK ALL’ARTICOLO INTERO E ORGINALE

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI