Pallavolo – Al Centro Pavesi sfilano le eccellenze della Lombardia

Una sfilata di campioni e di squadre vincenti per celebrare le eccellenze della pallavolo in Lombardia: si è tenuta oggi, al Centro Pavesi FIPAV di Milano, la tradizionale Cerimonia di premiazione dei successi delle società lombarde organizzata dal Comitato Regionale della Lombardia della Federazione Italiana Pallavolo. Il classico evento inaugurale della stagione pallavolistica ha portato ancora una volta sulle tribune del palazzetto di via de Lemene centinaia di dirigenti, allenatori, giocatori e arbitri per una mattinata di grande festa. Presenti le più alte cariche della Federazione Italiana Pallavolo, dal presidente Bruno Cattaneo al consigliere nazionale Francesco Apostoli, con il coordinatore dell’attività territoriale di Beach Volley Fabio Galli, oltre all’intero Consiglio Regionale e ai presidenti dei Comitati Territoriali; in rappresentanza del CONI sono intervenuti Marco Riva, membro della Giunta regionale della Lombardia, e Claudia Giordani, delegata di Milano.

La giornata si è aperta come sempre con il discorso inaugurale del presidente del Comitato Regionale, Adriano Pucci Mossotti, che ha rivendicato con orgoglio i risultati ottenuti dal volley lombardo: “Lo scorso anno abbiamo fatto davvero le cose in grande, conquistando tre scudetti giovanili, uno storico titolo nazionale di Sitting Volley, e raggiungendo ancora una volta con una nostra squadra la finale di una Coppa europea. Nel Beach Volley possiamo ormai considerarci la regione guida dell’intero movimento e a livello individuale la lista dei successi dei nostri giocatori diventa quasi infinita”. Pucci Mossotti ha poi sottolineato la soddisfazione del Comitato Regionale per l’assegnazione a Milano di una tappa dei Campionati Mondiali maschili del 2018: “Una sfida importante e impegnativa, ma anche una straordinaria opportunità per mettere nuovamente in vetrina il nostro sport. Sono certo che le competenze acquisite nel corso degli anni ci saranno da aiuto nell’organizzare una straordinaria festa e che tutto il mondo della pallavolo lombarda sarà ancora una volta in prima fila”.

Tra i premi ricordati dal numero uno della FIPAV Lombardia ci sono quelli per le atlete e lo staff della Nazionale Under 18 laureatasi Campione del Mondo in Argentina: le azzurre guidate dal CT Marco Mencarelli, molte delle quali assenti perché impegnate in campionato con il Club Italia CRAI, torneranno però al Centro Pavesi domani per partecipare a un’amichevole benefica in occasione della manifestazione Volley S3 For the Cure per la lotta ai tumori del seno. Applauditissime anche le 6 giocatrici lombarde che hanno fatto parte (insieme a tre membri dello staff) della Nazionale Under 16 campione d’Europa: proprio a una di loro, Francesca Magazza, è stato affidato il compito di leggere la dichiarazione di apertura dei campionati regionali 2017-2018. Riconoscimenti, inoltre, per le giocatrici di Beach Volley protagoniste di tanti risultati di rilievo a livello nazionale e internazionale: Gaia Traballi ed Ester Maestroni, quarte classificate ai Mondiali Under 21, Anna Piccoli, seconda nel Campionato Italiano assoluto, e Carolina Ferraris, quarta nei Campionati Europei Under 20.

Grande accoglienza per le squadre protagoniste nelle finali tricolori: la Pallavolo Missaglia, vincitrice del primo titolo italiano maschile di Sitting Volley, il Volley Segrate, laureatosi campione d’Italia Under 16 maschile a Bormio, e l’Amatori Atletica Orago, che ha aggiunto alla sua ricchissima bacheca altri due scudetti, nelle categorie Under 16 e Under 14 femminile. Riconoscimenti anche per tutte le squadre lombarde impegnate nei campionati di serie A1 e A2 (ben 11 nella prossima stagione), per il Volley 2000 Lodi vincitore della Coppa Italia di serie B1 femminile, per la Pallavolo Saronno promossa in A2 maschile e per le tre squadre promosse in B1 femminile (Brembo Volley Team, Volley Offanengo 2011 e Gorla Volley).

Particolarmente attesa la premiazione delle selezioni regionali indoor, con la celebrazione del trionfo della selezione femminile nell’ultima edizione del Trofeo delle Regioni in Trentino.

Come sempre molto sentita anche la consegna del premio Enrico Bazan, dedicato a uno dei grandi maestri della pallavolo lombarda: il riconoscimento è stato assegnato quest’anno a Monica Cresta, campione d’Italia con il Volley Segrate e neo-allenatrice del Club Italia maschile, ad Atanas Malinov, medaglia d’argento nazionale Under 14 con il Lemen Volley, a Giampiero Fasce, tecnico della Pallavolo Milano Vittorio Veneto, e a Matteo D’Auria, infaticabile scopritore di talenti nel beach volley e selezionatore regionale femminile.

Come ogni anno sono stati premiati anche i giornalisti più attivi nella promozione della pallavolo, a livello regionale e non solo: Matteo Ferrari, collaboratore del quotidiano “La Provincia” di Cremona, e Maura Savaris, addetta stampa del Comitato Territoriale di Sondrio.

La serie dei riconoscimenti destinati alle squadre regionali si è aperta con la consegna del drappo commemorativo per lo Scudetto di serie C al Lemen Volley femminile e alla Pallavolo Scanzorosciate maschile; a seguire i premi per la Pallavolo Picco Lecco, vincitrice della Coppa Lombardia femminile, e per il PCG Bresso, primo in Coppa Lombardia e Coppa delle Alpi, insieme a tutte le altre formazioni che hanno conquistato la promozione.

Un momento di commozione ha caratterizzato la premiazione dei dirigenti più meritevoli: nell’occasione sono stati consegnati infatti i premi alla memoria di tre protagonisti della pallavolo lombarda recentemente scomparsi, Tiziana Aschieri (Pallavolo Gonzaga Giovani), Bruno Ortelli (USD Viscontini) e Vittorio De Bernardi (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio).

Sul “red carpet” del Centro Pavesi sono poi sfilate le squadre partecipanti alle finali nazionali di categoria, le prime classificate nelle finali regionali, le società che hanno tagliato il traguardo dei 20, 30, 40 e in un caso, quello della SOI Inveruno, dei 50 anni di attività. E poi ancora le società partecipanti a tutti i campionati regionali, i club che hanno collaborato con il Comitato Regionale per l’organizzazione di eventi e manifestazioni e, non ultimi, i direttori di gara, a partire da Cesare Armandola, promosso da questa stagione al ruolo di serie A.

La cerimonia è stata come sempre anche l’occasione per distribuire a tutte le società che sono intervenute i palloni da gioco Mikasa che potranno essere utilizzati nel corso della prossima stagione: ben 2224 i palloni totali consegnati nel corso della mattinata, un numero che cresce di anno in anno e che certifica in modo tangibile il supporto offerto dalla FIPAV Lombardia alle realtà della sua Regione.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive





PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI