Solo un altro sito WordPress

  • banner

PALLAVOLO FEMMINILE GIOVANI. LOMBARDIA STELLA TRA LE REGIONI

Autore: admin

luglio 8th, 2012

Categorie: Basket/Volley

Trionfo della Lombardia nell’edizione 2012 del Trofeo delle Regioni-Kinderiadi: la selezione femminile completa il suo capolavoro vincendo per 3-0 la finale al PalaFabris contro la Toscana e riporta a casa un titolo che mancava dal 2009. Spettacolare il percorso della formazione di Luciano Pedullà, che chiude la manifestazione senza aver perso neppure un set e dimostrando una netta superiorità su tutte le avversarie. Mai in discussione anche la gara decisiva, con la battuta di Napodano e di una scatenata Mingardi a fare la differenza. Obiettivo centrato in pieno per la Lombardia, che vede premiato il talento di una generazione di grandi promesse, ma anche il lavoro di tutto lo staff della selezione.
Pedullà cambia formazione rispetto alla semifinale, schierando al centro Piani al posto di Traballi. In avvio la Lombardia ha qualche difficoltà in ricezione, ma il servizio di Mingardi (due ace) vale il 9-4 e due infrazioni del palleggiatore avversario regalano il 14-9. Peonia allunga sul 18-12 e il primo set si chiude 21-13 ancora con un punto della centrale. Protagonista assoluta Mingardi con 10 punti.
Subito avanti le verdeblu anche nel secondo set: 4-1 sulla battuta di Piani. Due muri di Bosio e Peonia spingono la Lombardia verso il 10-4. Peonia firma anche tre ace consecutivi (14-5), Angelina porta il punteggio sul 18-9 e un’invasione toscana chiude il parziale di 6-0 mettendo fine al set (21-9).
Nel terzo set di nuovo in campo Traballi, già entrata alla fine del secondo parziale. La Lombardia vola sul 4-1 con Napodano, ma il break decisivo arriva con il servizio di Angelina e con due muri di Peonia, che contribuiscono alla fuga per il 12-5. Pedullà inserisce anche Pinto, Di Maulo e Tagliaferri, ma è sempre Angelina a mettere a terra il 17-11; sul 20-11 l’errore della Toscana regala il successo alla selezione lombarda.
Premiate anche Giulia Angelina come miglior giocatrice della manifestazione e Camilla Mingardi come miglior schiacciatrice.

“Non possiamo dire di essere stati un rullo compressore – commenta a fine gara Luciano Pedullà – piuttosto abbiamo messo in pratica con grande impegno il lavoro svolto in fase di preparazione. Non dimentichiamo che avevamo in campo 7 giocatrici di 6 club diversi: non abbiamo puntato su nessun “blocco” ma siamo riusciti ad assemblare una squadra vincente grazie alla bravura di tutte le atlete. Prima che mio, comunque, questo titolo è di tutti i tecnici che hanno formato queste giocatrici durante l’intera stagione: raccogliamo i frutti della loro fatica”.
“Siamo davvero contente – aggiunge Francesca Napodano – qualcosa abbiamo sbagliato, ma va bene così. Abbiamo sempre mantenuto l’umiltà e siamo state attente a non sottovalutare mai le avversarie”.
“Un’esperienza bellissima – commenta Dora Peonia – per me è il secondo Trofeo delle Regioni, ma una soddisfazione così non l’avevo mai provata. Dall’inizio alla fine abbiamo tenuto sempre alta la concentrazione e abbiamo dominato”.
Chiusura per Camilla Mingardi: “Così bello non me lo aspettavo neanch’io. Quando ci siamo ritrovate in collegiale non eravamo una squadra, poi siamo cresciute giorno per giorno sia a livello tecnico, sia come gruppo”.

Ricordiamo che la selezione maschile ha chiuso la manifestazione al quarto posto, dopo essere stata sconfitta in semifinale dalle Marche. Il titolo è andato al Trentino, vincitore in finale sulle Marche per 3-0.

La finale femminile:
Lombardia-Toscana 3-0 (21-13, 21-9, 21-12)
Lombardia:
Tosi, Peonia 10, Bosio 3, Di Maulo, Napodano 9, Tagliaferri 1, Piani 1, Mingardi 12, Pinto, Angelina 10, Traballi 2, Civita (L). All. Pedullà.
Toscana: Donati, Puccinelli 3, Giardi 1, Lachi ne, Colzi 2, Castellani (L), Marsili, Boni 1, Papeschi 2, Renieri 1, Guerrini, Calamai 8. All. Cervellin.
Arbitri: Penzo di Vicenza e Salaris di Trieste.
Note: Lombardia: battute vincenti 10, battute sbagliate 6, attacco 43%, ricezione 63%-53%, muri 8, errori 16. Toscana: battute vincenti 1, battute sbagliate 5, attacco 22%, ricezione 48%-30%, muri 4, errori 15.


Questa la rosa della squadra vincente:
Giulia Angelina (s, Futura Volley); Francesca Bosio (p, Pallavolo Femminile Bresso); Civita Giorgia (l, Pro Patria Milano); Erica Di Maulo (p, Amatori Atletica Orago); Camilla Mingardi (s, Volley Bergamo); Francesca Napodano (s, Amatori Atletica Orago); Dora Peonia (c, Amatori Atletica Orago); Vittoria Alice Piani (c, Volleyball Angera); Chiara Pinto (s, Volley Bergamo); Serena Tagliaferri (s, Volley Bergamo); Sofia Tosi (s, Volta Mantovana); Gaia Traballi (c, Pro Victoria Monza).
Primo allenatore Luciano Pedullà, secondo allenatore Marco Bonollo, assistente allenatore Alessandro Parisi, dirigente accompagnatore Gabriele Alessandrini, fisioterapista Claudia Clerici.

Onlinerel Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon

Tags