PARTONO BENE LE FORMAZIONI GIOVANILI DEI LIONS

BUONA LA PRIMA!

In una splendida domenica dalla temperatura primaverile è iniziata l’avventura delle due formazioni giovanili. Under16 ed Under19.

Avevamo già parlato nei mesi passati dei percorsi intrapresi dai due team, il primo, quello Under16, iniziato nel 2016 con un progresso continuo e terminato con la consapevolezza che la strada intrapresa era quella giusta.

Il secondo, quello della Under19, completamente ricostruito dopo la vittoria del campionato 2015 ( la maggior parte degli atleti campioni d’Italia fanno parte e sono la struttura portante della squadra senior) che, grazie alle proficue collaborazioni portate avanti dalla dirigenza durante l’estate, è riuscito ad essere pronto al primo appuntamento.

Cominciamo con la prima partita della giornata, Lions – Giants nelle formazioni U16, che mette di fronte due formazioni molto giovani con ottimi prospetti e tanta voglia di giocare e divertirsi. Durante i primi due quarti il gioco, nonostante alcune ottime giocate, viene ben controllato dalle rispettive difese che non permettono a nessuno di varcare la linea di endzone. Finito questo periodo gli attacchi cominciano a produrre ed a conquistare terreno e sono gli orobici a mettere i primi punti sul tabellino con una ottima corsa del RB Minnehan ben coadiuvato da tutto l’attacco. Trasformazione non riuscita e punteggio sul 6-0. I bolzanini non ci stanno ed in breve tempo riescono a segnare il loro primo TD con un buon lancio al ricevitore che, eludendo il difensore, si invola in TD. Anche in questo caso trasformazione non riuscita e punteggio sul 6-6.

La partita sembra scivolare sulla parità ma ecco che, dopo qualche tentativo fallito, lo screen del QB Arnoldi per il TE/LB Aldrighetti  finalmente riesce che, con caparbietà e forza, riesce a varcale la endzone per la seconda volta. Extrapoint no good e punteggio, che rimarrà invariato fino alla fine, di 12-6.

Prima vittoria per la nostra giovane formazione e morale assolutamente alle stelle.

Adesso ci sarà una lunga pausa, complice lo slittamento di un incontro, con appuntamento a Milano, sponda Rhinos, per il 29 ottobre.

Per quanto riguarda la formazione Under19 il match vede confrontarsi i giovani orobici contro i pari età dei Giaguari Torino, formazione ostica che gioca un football molto pratico e che in questi ultimi anni ha sempre fatto scaturire delle partite dure ma corrette.

Anche in questo caso le difese, vuoi anche la prima di campionato, la fanno da padrone ed infatti, su una asfissiante pressione, che i primi punti messi a referto arrivano da una safety della difesa orobica. Punteggio 2-0 per i Lions che avranno immediatamente la palla a disposizione per pensare di allungare.

Quest’anno il ruolo di OC è ricoperto dall’HC Marossi che ha nella praticità e nella  consistenza il suo punto forte, infatti , grazie a corse ficcanti ed a sapienti passaggi, i Lions riescono a segnare con Gargantini ed a portarsi sul 9-0.

Da quel momento le difese salgono in cattedra e fino al quarto quarto nessuno metterà più punti, nonostante un tentativo di field goal di Vitali.

Succede tutto negli ultimi due minuti, quando i Lions subiscono al loro volta una safety su tentativo di corsa del QB Vitali e nel successivo drive, complice una serie di sanguinosi falli in difesa, i Giaguari mettono a segno i punti del 9-8 sull’asse Dalmasso/Ghio, tentando la trasformazione da due punti che li avrebbe portati in vantaggio.

Fortunatamente, grazie all’ennesimo placcaggio di un Locatelli in stato di grazie, in difesa, la trasformazione non riesce ed il tempo si trascina ancora per qualche azione con il possesso in mano ad i giovani leoni e lasciando il punteggio, che sarà poi quello finale , sul 9-8.

Come avevamo anticipato le partite contro i coriacei Giaguari non sono mai scontate ed il coaching staff orobico avrà da che visionare per andare a correggere i molti errori effettuati  che hanno anche consegnato alle statistiche quasi 200yds di falli e due TD annullati.

Appuntamento, quindi, a domenica prossima sul campo di Pero (MI) contro i locali Seamen. Un occasione importante per verificare i miglioramenti che verranno apportati in settimana.

Un ringraziamento a tutto lo staff che si è prodigato affinché la giornata si svolgesse nel migliore dei modi, ed al team dei Giaguari che , come ogni volta, onora il “terzo tempo” aggregandosi al nostro team sotto l’insegna dell’amicizia e del BBQ.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive





PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI