PHB OTTIMI RISULTATI

CAMPIONATO ITALIANO DI SOCIETA’
PHB QUARTA CON AMPI MARGINI DI MIGLIORAMENTO

Di ritorno da Napoli ancora giù dal podio, ma con la consapevolezza di avere la possibilità, sempre e comunque, di poter stare con le realtà migliori del panorama natatorio paralimpico. Questa la sensazione che ha dato la 2 giorni di gare campane, valida per eleggere la migliore società italiana.

La portata “mostruosa” dell’evento lascia intendere il livello competitivo presente in vasca. 38 società italiane rappresentate da 216 atleti, a cui si aggiungono 11 nazionali estere rappresentate da 35 atleti. In questo contesto la PHB ha portato ben 13 atleti: Carlo Magenes, Stefano Balduzzi, Bernd Smits, Cristan Sangalli, Ivano Zampoleri, Franco Dolci, Matteo Rota, Roberto Agazzi, Sergio Lombardini, Ferdinando Panza, Alessandra Locatelli, Silvia Panza, Sofia Brizio.

I ragazzi bergamaschi, sotto la guida del Responsabile di settore Gloria Benedetti e dei tecnici Davide Nespoli e Francesco Marconi, sono giunti appena giù dal podio, ma viste le assenze (fra tutti quelle di Greta Carrara) e le prestazioni indivuduali di alcuni atleti, il team può considerarsi soddisfatto in previsione dei prossimi appuntamenti.

Oltre alla prova di squadra consistente, infatti fra i risultati individuali delle cuffie bianco-blù spiccano 6 record di categoria: Cristian Sangalli, probabilmente l’atleta più in forma fra i nostri, ha migliorato il record di categoria nei 100 Stile Libero, nuotando in 1’13″83, e quello dei 100 Dorso, fermando il cronometro a 1’28″46. Matteo Rota ha invece migliorato i primati juniores nei 100 Stile Libero (2’03″59) e nei 50 Stile Libero (50″87). Infine Silvia Panza, una delle più giovani del gruppo (classe 1998) si è migliorata nei 100 Stile Libero (1’57″75) e nei 50 Stile Libero (55″29), nuovi primati italiani per la categoria Ragazzi.

Secondo pronostico la Coppa Italia è stata vinta dal Santa Lucia Roma, che ha letteralmente sbaragliato la concorrenza grazie al numero di atleti in gara (ben 26), e giungendo davanti al Circolo Canottieri Aniene e ai “cugini” della Polisportiva Bresciana No Frontiere. La gara è anche stata un’occasione di confronto con alcuni team esteri che si sono sfidati nel 1° Trofeo Internazionale Paralimpico “Top Ten”, che ha visto trionfare l’Italia (9479 pt.) davanti a Russia (9341 pt.) e Giappone (9113 pt.)

Questa la classifica del Campionato di Società 2012:

1 S.S.D.SANTA LUCIA 42.290,91
2 CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE 30.929,42
3 POL. BRESCIANA NO FRONTIERE ON 20.279,21
4 PHB – POL. BERGAMASCA 14.456,34
5 A.S.D. NUOTATORI CAMPANI 13.425,39
6 ASD A.S.P.E.A. PADOVA ONLUS 9.620,49
7 POLHA – VARESE ASS.POLISP.DILE 7.596,13
8 U.S. BRIANZA SILVIA TREMOLADA 7.164,17
9 A.S.D. ATLANTIDE ONLUS 6.049,84
10 ASD PROPATRIA DISABILI BUSTO ARSIZIO 5.918,64

CAMPIONATO REGIONALE A CREMONA
TANTE MEDAGLIE E 3 PRIMATI ITALIANI

Staffetta femminile

Ottimo il bilancio dei Campionati Regionali disputati in vasca lunga a Cremona e organizzati dalla società Futura ONLUS. Trend consolidato per la squadra DIR quello di fare incetta di medaglie, questa volta impreziosite da ben tre primati italiani. Sotto la guida di Miriam Muftah, Roberto Aceti e Giulia Tassetti, le 13 cuffie biancoblù presenti nella vasca lombarda hanno conquistato 28 medaglie, di cui 18 d’oro, 8 d’argento e 8 di bronzo.

Ancora una volta sono le raniste della PHB ha entusiasmare: Federica Capelli, che nonostante l’età (classe ’89) si dimostra ancora una volta atleta di esperienza, conquista un grandissimo primato nei 50 Rana con 57″80, migliorando di quasi 2 secondi e mezzo il precedente primato da lei stessa detenuto. L’altra atleta che ha rubato la scena è Sabrina Chiappa, atleta di soli 12 anni, che ha letteralmente sorpreso vincendo i 100 Rana e conquistando il primato assoluto in 2’07″66, battendo un record che resisteva dal 2009. Grande prestazione cronometrica per l’atleta più giovane della nostra squadra, al terzo anno in PHB, e che mostra di anno in anno notevoli miglioramenti, puntando principalmente alla Rana e ai Misti.

Non poteva mancare il grande tempo in una staffetta: questa volta è stata la 4×100 Stile Libero Uomini, composta da Silvio Mangili, Giorgio Amadei, Francesco Piccinini e Andrea Tassetti a primeggiare con record italiano 6’40″80, anche in questo caso migliorato di 2 secondi e mezzo. Così la squadra, già primatista in vasca corta nella 4×50 Stile e nella 4×50 Mista, conquista anche un primato in vasca lunga

Questi tutti i risultati del weekend cremonese:
Zanchi Barbara – 50 Rana ORO 01’03″51 – 50 Farfalla BRONZO 01’18″68
Capelli Federica – 50 Rana ORO e RECORD ITALIANO 00’57″80 – 200 Rana BRONZO 04’39″23
Bettoni Marcella – 50 Stile Libero ORO 01’28″98 – 50 Dorso ORO 01’43″66
Gibellini Michela – 100 Farfalla ORO 02’20″17 – 200 Dorso ORO 04’18″81
Muftah Nadia – 100 Farfalla ORO 02’27″93 – 50 Farfalla ORO 01’04″51
Chiappa Sabrina – 50 Dorso BRONZO 01’00″20 – 100 Rana ORO e RECORD ITALIANO 02’07″66
4×50 Mista Femmine (Chiappa, Capelli, Muftah, Gibellini) ARGENTO 03’53″35
4×100 Stile Libero Femmine (Capelli, Chiappa, Muftah, Gibellini) ORO 08’47″19
Tassetti Andrea – 50 Stile Libero ARGENTO 00’39″46 – 200 Stile Libero ORO 03’35″21
Carrara Cristian – 50 Stile Libero 00’48″05 – 100 Stile Libero 01’56″87
Piccinini Francesco – 50 Rana BRONZO 00’53″25 – 50 Farfalla ORO 00’44″91
Terzi Francesco – 50 Rana ORO 00’53″10 – 100 Rana ORO 02’03″97
Amadei Giorgio – 50 Stile Libero 00’45″33 – 100 Stile Libero ARGENTO 01’47″66
Mangili Silvio – 100 Dorso ARGENTO 01’53″23 – 100 Misti ORO 01’46″90
Salmi Stefano – 50 Stile Libero BRONZO 01’09″62 – 50 Dorso ORO 01’30″24
4×50 Mista Maschile (Mangili, Terzi, Piccinini, Tassetti) ARGENTO 03’12″21
4×100 Stile Libero Maschile (Mangili, Amadei, Piccinini, Tassetti) ORO e RECORD ITALIANO 06’40″80

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI