INTERNAZIONALI TENNIS. SI PARTE IN NIGHT SESSION. ECCO I TABELLONI UFFICIALI

Lorenzo Musetti2

Sarà Lorenzo Musetti a inaugurare le sessioni serali del Trofeo Faip-Perrel. Ad appena tre settimane dal titolo junior a Melbourne, farà il suo esordio nel mondo Challenger contro Roman Safiullin. 16 match in programma e tanti azzurri impegnati.

Un terzo dei 48 partecipanti al Trofeo Faip-Perrel (46.600€, Greenset) saranno italiani. Ai 15 già ammessi, infatti, si aggiungerà il vincente del match tra Riccardo Bonadio e Federico Arnaboldi. Saranno loro a inaugurare il programma del PalaAgnelli, lunedì alle 10 del mattino. Mentre i protagonisti hanno dedicato la giornata agli allenamenti per prendere confidenza con la superficie di gioco, è stata una domenica di sorteggi. Prima il tabellone del doppio (guidato da Pel-Sancic, in gara quattro coppie tutte italiane), poi quello delle mini-qualificazioni a quattro giocatori. Due partite per assegnare gli ultimi posti vacanti nel main draw: oltre a Bonadio-Arnaboldi, si giocherà Nedelko-Crepatte. Terminate le “quali” sarà già tempo di main draw, con ben quattordici match in programma. Tanti italiani impegnati, soprattutto sul campo principale. Il clou arriverà in serata, non prima delle 20, con l’atteso esordio di Lorenzo Musetti. Il vincitore dell’Australian Open Junior sfiderà il russo Roman Safiullin, che quattro anni fa intascò lo stesso titolo. Un match molto affascinante, che darà le prime risposte sull’attuale livello di gioco del carrarino. Prima di lui scenderà in campo il suo amico Giulio Zeppieri, battuto in semifinale a Melbourne. Per il 17enne di Latina ci sarà un test molto impegnativo contro Viktor Galovic, semifinalista in questo torneo nel 2013 (quando giocava per l’Italia, oggi rappresenta la Croazia). Prima dei due baby azzurri, il programma del palazzetto di Bergamo vedrà altri match di livello: Viola-Ignatik (il bielorusso vanta un curioso record: per lui è l’ottava partecipazione al Trofeo Faip-Perrel: come migliori risultati vanta i quarti di finale raggiunti nel 2011 e nel 2012), dopodiché ci sarà l’esordio di Liam Caruana: il giovane azzurro avrà un test complicato contro Zdenek Kolar. Non prima delle 15, il lombardo Roberto Marcora punta a confermare contro Grigelis lo splendido stato di forma: soltanto sette giorni fa raggiungeva la finale al Challenger di Budapest. A seguire, Julian Ocleppo è chiamato a sovvertire il pronostico contro il francese Tristan Lamasine. Un menù di primo piano, che peraltro avrà un saporito condimento con la programmazione ad Alzano Lombardo: otto match anche nel secondo campo, con un “clou” da non perdere: intorno alle 16.30, il giovanissimo Jannik Sinner sfida il promettente austriaco Lucas Miedler: l’altoatesino è in forma, reduce dalla semifinale a un torneo ITF in Kazakhstan. Tra gli altri match in programma ad Alzano, da segnalare Taberner-Griekspoor e Masur-Zapata Miralles. I primi big scenderanno in campo nella giornata di martedì, ma a Bergamo è già tempo di grande tennis.

Tabellone Singolare (1)

Tabellone Doppio

Tabellone Qualificazioni

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI