BERGAMO HISTORIC GP 2017. SI RINNOVA IL TRADIZIONALE APPUNTAMENTO MOTORISTICO SULLE MURA. PRESENTI I GRANDI MOTOCICLISTI PASINI E LOCATELLI

54-mattia-pasini-ita5ng_4121.big

Il Comitato Organizzatore del Bergamo Historic Gran Prix è pronto per Domenica 28 maggio, quando sul tracciato delle mura venete di Bergamo Alta si svolgerà la XII edizione della manifestazione per auto e moto storiche da corsa che, anno dopo anno, raccoglie sempre più consensi. Per l’edizione di quest’anno l’elenco degli iscritti vedrà un parco auto davvero di grande importanza, con la conferma di vetture interessanti e dal passato blasonato. Presenti tra le monoposto la F1 Lancia Marino del 1958, la Stanguellini del 1959 dell’ex ferrarista Wolfgang Von Trips e una rara Moroni FJ del 1958. Tra le Anteguerra la Bugatti 35 B del 1928, ben tre Amilcar degli anni Venti e una Maserati 28B del 1928. Per quanto riguarda le GTS, festeggeranno il 70° anniversario della casa di Maranello, le Ferrari Dino 246, Testa Rossa, F40, BB512, 365 GTC … portate dal Team Giallo Corsa. Ci saranno anche Jaguar e Lamborghini con i propri concessionari ufficiali, più altri marchi automobilistici di alto livello. Ovviamente una particolare attenzione per il marchio Alfa Romeo che vinse la prima edizione nel 1935, ben rappresentato dalla Scuderia del Portello con due monoposto: F. ALFA BOXER e F3 Alfa Romeo Dallara. Per l’edizione 2017 l’organizzatore Simone Tacconi ha deciso di valorizzare gli ormai consolidati elementi caratteristici della manifestazione. Confermata la formula proposta nelle ultime edizioni della rievocazione, con quattro manche riservate alle vetture intervallate dai due turni delle moto da Gran Premio. Testimonial d’eccezione, come sempre, il nove volte campione del mondo delle due ruote Carlo Ubbiali, a cui si aggiungono quest’anno i piloti del mondiale 2017 MOTO2 Mattia Pasini e Andrea Locatelli – Italtrans Racing Team. Alla premiazione parteciperà anche il pluricampione del pugilato Luca Messi. Da sfondo al Gran Prix, le splendide mura venete che cingono la medioevale Bergamo Alta dove nel 1935 vinse Tazio Nuvolari: perché la formula vincente della manifestazione bergamasca è proprio il mix tra vetture e motociclette da competizione, unito alla bellezza del percorso e alla maestosità di Bergamo Alta, che richiama ogni anno oltre 30mila appassionati, pronti ad applaudire i concorrenti. Le vetture e le moto non impegnate nelle manche saranno esposte al pubblico in un paddock dal fascino particolare, la Piazza della Cittadella nel cuore di Bergamo Alta. Anche quest’anno confermato lo scopo benefico dell’evento, poiché parte delle quote di iscrizione sarà devoluta a favore della Onlus Spazio Autismo Bergamo. Main sponsor della Manifestazione Bertoletti Vaillant , Caredent, Iperauto Jaguar Bergamo, Lamborghini Bergamo, Bruno Moto concessionario MV Agusta, Italtrans, UBI ed Oriocenter. Tutti i dettagli della manifestazione internazionale Bergamo Historic Gran Prix su www.bergamohistoricgranprix.com

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive





PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI