LAURA ANNA GRANELLI ASTRO NASCENTE DEI TUFFI

Il 15 e 16 marzo si disputerà ad Amsterdam una delle gare di tuffi  più importanti per gli atleti junior europei: il 6 nazioni giovanili.

Grazie alla conquista del titolo italiano di categoria dai 3 metri e al bronzo dal trampolino da 1 metro agli appena conclusi Campionati italiani di categoria a Trieste, l’atleta di Bergamo Laura Anna Granelli è riuscita a raggiungere il punteggio che le permetterà di far parte della “spedizione” giovanile azzurra.

La gara internazionale prevede unicamente le specialità dal trampolino da 1 e 3 metri e l’accesso alle competizioni prevedeva il raggiungimento dei 2 migliori punteggi per ciascuna categoria junior partecipante ai Campionati Italiani.

Laura, pur avendo disputato gare a Trieste non senza qualche errore, si è confermata al vertice del panorama nazionale nella sua categoria, conquistando tra l’altro un  ulteriore bronzo anche dalla piattaforma, tornando a casa con un bottino di ben tre podi, tra cui un prestigioso titolo italiano dai 3 metri.

Il grande lavoro di questi anni permette quindi  al Settore Tuffi della ASD Bergamo Nuoto di incominciare a raccogliere i primi importanti frutti.

L’allenatore Davide Pasinetti  si consacra con il conseguimento di questo risultato  un  tecnico di alto livello , impegnato non solo  a preparare i talenti nati nel suo vivaio (oltre alla campionessa italiana Cat. Ragazze Laura Anna Granelli, anche Stefano Belotti lo scorso anno è stato campione italiano della categoria dei giovanissimi tuffatori della Categoria C3),  ma anche a crescere atleti sempre più numerosi (sono più di 100 quest’anno gli atleti iscritti alla Squadra cittadina nel Settore Tuffi), che permetteranno alla Squadra orobica di proseguire il suo cammino ai vertici nazionali di questa disciplina.

La sfida è sempre più grande, non potendo disporre di un impianto completo come le Squadre avversarie più blasonate, che tutto l’anno possono allenarsi con spazi acqua più “generosi” in termini di tempi e soprattutto avendo a disposizione tutte le altezze. A Bergamo all’Italcementi d’inverno l’unica piattaforma disponibile è quella da 5 metri mentre d’estate l’impianto è completo con l’intero castello delle piattaforme – da 5 , da 7 metri  e mezzo e da 10 metri.

Le atlete di punta Laura Anna Granelli e Laura Minini (cat. Senior), particolarmente adatte alla piattaforma, sono sempre costrette a “provare” i tuffi il giorno prima delle gare nell’impianto che ospita le competizioni, sperimentando all’ultimo minuto  tuffi molto complicati dalle piattaforme più alte, che richiederebbero mesi di preparazione specifica, ma che sono  tuffi che sono necessariamente da inserire nel programma , per poter competere a livello nazionale.

Nel frattempo fervono i preparativi per il grande evento assegnato all’Italia e a Bergamo per la prima settimana di luglio: I Campionati Europei Giovanili di Tuffi, che si disputeranno nella bellissima cornice dell’impianto estivo e a cui stanno collaborando Amministrazione Comunale , Istituzioni e privati, oltre naturalmente alla ASD Bergamo Nuoto,  Squadra ospitante, per accogliere al meglio i più dei 200 atleti dai 14 ai 18 anni che interverranno alla competizione provenienti da più di 20 Paesi Europei.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI