MMA. BELLUARDO E’ IN AMERICA. IL SOGNO UFC SI E’ AVVERATO

bellu ufc

Il giovane atleta lombardo di origine siciliana è entrato nel “giro grosso”, quella della massima Organizzazione delle MMA (Mixed Martial Arts), i celebri combattimenti che si svolgono nella gabbia e consentono l’uso di tutte le tecniche marziali di tutti gli stili. Boxe, Kickboxing, Thai Boxe, Lotta, Ju-Jitzu e molto altro ancora… . Solo i più forti possono entrare nel “Regno” di U.F.C.

E’ molto difficile. Servono risultati importanti anche solo per poter accedere.

Belluardo ce l’ha fatta. Il suo modo di essere fighter ha convinto gli organizzatori a stelle e strisce, e hanno deciso di offrire una splendida occasione a questo valoroso atleta italiano.

Ecco i dettagli della notizia:

Belluardo, 24 anni, uno score da professionista di 12 vittorie e 3 sconfitte, ha coronato il suo sogno: venire ingaggiato dalla promotion numero uno al mondo, l’Ultimate Fighting Championship. In UFC militano tutti i più grandi campioni di MMA (Mixed Martial Arts), compreso Conor McGregor. Adesso Danilo potrà confrontarsi con i migliori atleti di tutto il mondo. “Caterpillar” è arrivato a questo traguardo grazie a una striscia positiva di sei vittorie consecutive. L’ultima gli è valsa la conquista della cintura Venator Fighting Championship, l’organizzazione più importante d’Italia e una delle più note d’Europa, che ha già lanciato diversi atleti dal proprio circuito fino alla UFC. Belluardo è il sesto italiano ad entrare nel roster UFC, ed esordirà a brevissimo nell’ottagono più famoso del mondo. Un ragazzo determinato, mosso da una forte motivazione, che gli ha permesso di reagire ad un periodo negativo nel 2016-2017, chiuso con tre sconfitte in quattro incontri, di cui una arrivata con un bruttissimo KO subìto. Ma Danilo non si è lasciato scoraggiare, anzi. Messe alle spalle alcune difficili vicende personali, ha ricaricato le energie come un vero guerriero ed è tornato in gabbia, disputando il record di 5 match nel 2018, tutti vinti. Poi, la conquista del titolo Venator e l’approdo in UFC. Un vero esempio di resilienza. Adesso “Caterpillar” è volato in California ad allenarsi con i migliori al mondo di questa disciplina, per migliorare sempre di più e farsi trovare pronto al suo imminente esordio. Un ragazzo che ha fatto molti sacrifici e che ha superato diversi ostacoli per realizzare il suo sogno: la UFC. Un traguardo su cui adagiarsi? Macché, anzi, un punto di partenza. Perché, come ama ripetere Danilo: “Questo è solo l’inizio”.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI