YURI GIUPPONI STA PER PARTIRE. DOMENICA ALLE 4 DEL MATTINO INIZIA LA STRAORDINARIA IMPRESA DALL’ETNA ALLO STELVIO

yuri ita

Ci siamo. Yuri Giupponi sta per affrontare la prova più importante. Tutta l’Italia in bicicletta con lo stretto di Messina a nuoto in 100 ore. Sembra incredibile? Si, ma non lo è. O quantomeno non lo è per il Team Bergamasco Testa, Cuore, Gambe, che da anni organizza imprese di questo genere, che hanno come protagonista lui: Yuri Giupponi. Il giovane ciclista bergamasco che ha già affrontato con successo Parigi-Bergamo no stop e Barcellona-Bergamo no stop (senza dormire).

Ci vuole un fisico bestiale” era il titolo di una canzone molto famosa anni fa. E nel caso di Giupponi questo è sicuramente vero, perché si tratta certamente di un atleta straordinario, anche se non ha mai fatto agonismo, cosa che, per certi versi, ne rende la figura sportiva ancora più affascinante. Ma la sua forza è anche e soprattutto mentale. In fondo è il prototipo del ciclista bergamasco che fa del “mòla mia” un mantra totale, e aggiunge anche qualcosa. Il suo motto è “A ciòt !” …“a chiodo”, cioè con grinta, spingendo al massimo.

Il tutto con un inconfondibile sorriso e voglia di scherzare che, pur non diminuendo minimamente la sua concentrazione, gli dà certamente una sorta di energìa “spirituale”.

Si perché, per fare certe cose, si sa…ci vuole lo “spirito giusto” e Yuri…ce l’ha.

Alcuni scherzosamente dicono che è “matto”. Ed effettivamente a sentire di 1500 chilometri in 100 ore tutto di fila , comprese le correnti dello Stretto di Messina, sembra un po’ una roba da matti.

Ma questo è ciò che vedono gli altri dall’esterno… .

Per lui non è essere matto. E’ l’assoluta normalità. Si… per lui è normale. Così…semplicemente. E’ l’amore per la bicicletta. E si sa che l’amore può fare grandi cose.

In ogni caso, domenica, alle 4 del mattino Yuri Giupponi e il suo Team partiranno dal rifugio dell’Etna , Vulcano dell’isola siciliana, e alle 8 Yuri sarà già in mare, con la bici che lo aspetta sulle rive della penisola per iniziare subito la grande maratona ciclistica.

Che dire?

Vai Yuri. Sei il migliore. Che Marco Pantani sia con te.

 

testo : Luca Limoli (COPYRIGHT BERGAMOSPORTNEWS.COM, consentito esclusivamente il link all’articolo intero e originale)

Per i dettagli dell’impresa leggi qui:

http://www.bergamosportnews.com/la-nuova-grande-impresa-di-yuri-giupponi-tutta-litalia-in-bici-e-lo-stretto-di-messina-a-nuoto/

Per seguire l’impresa :

https://www.facebook.com/testacuoregambe/

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive





PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI