ALBINOLEFFE. PARLA VALOTI

Una prova di maturità con la Reggina e una brillante verifica a Brescia. Possiamo affermare che l’Albinoleffe abbia preso a marciare con il passo giusto per arrivare al traguardo della salvezza?

Stiamo provando a dare continuità ai risultati, a dimostrazione della bontà di questo organico. Tuttavia sarebbe un errore adagiarsi sugli allori, perché non sono consentite pause. Ogni settimana bisogna azzerare tutto, salvo prendere in considerazione gli errori che possono esserci nell’arco dei 90 minuti più recupero, e concentrarsi sull’avversario di turno. Dobbiamo continuare il processo di crescita attraverso l’autostima e autoconvinzione.- Stiamo provando a migliorarci in talune situazioni che ci hanno penalizzato in maniera evidente nella prima fase di campionato. Questo momento positivo serve a dare energie mentali e prepararsi sempre al meglio, sapendo che le insidie sono sempre dietro l’angolo.

Dopo la serie negativa di risultati, che aveva compromesso il buon inizio di campionato, la squadra ha infilato cinque risultati utili consecutivi ed è a un passo dal filotto dell’era Mondonico. Può rappresentare, ciò, uno stimolo ulteriore per tecnico e giocatori?

Non penserei a questo risultato in termini di sfida, ma deve essere un obiettivo per la squadra, sapendo che bisogna crescere in termini di personalità, curare l’aspetto difensivo a cui, non dimentichiamolo, deve contribuire tutta la squadra, perché non si può fare reparto da soli.

Il resto dell’intervista su www.albinoleffe.com

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI