ARIANNA FIDANZA E YURI GIUPPONI. LE DUE FACCE DEL CICLISMO.

(AVVERTENZA: TUTTO IL MATERIALE (FOTO E TESTI) DEL PRESENTE ARTICOLO E’ PROTETTO DA DIRITTO D’AUTORE COPYRIGHT BERGAMOSPORTNEWS.COM. TUTTE LE VIOLAZIONI SARANNO PERSEGUITE LEGALMENTE. E’ CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE L’USO DEL LINK ALL’ARTICOLO INTERO E ORIGINALE.)

yuriari 1

 

yuriari 6

yuriari 7

Arianna Fidanza e Yuri Giupponi. Lei, Arianna, la grande Campionessa del Ciclismo. Lui, Yuri, l’uomo da 1200 km no-stop in una botta sola. “Ari” e Yuri, due ragazzi bergamaschi ma soprattutto due grandi, grandissimi ciclisti.

Ma andiamo per ordine e vediamo chi sono… .

yuriari 2

Arianna Fidanza, 22 anni, figlia del famoso Giovanni Fidanza, corridore professionista protagonista al Giro d’Italia, al Tour de France, e in molte competizioni prestigiose a livello mondiale, è figlia d’arte al 200% . Anche la mamma Nadia Baldi, infatti, è stata ciclista professionista. Per cui come genetica… siamo a posto. Arianna inizia la sua carriera a soli 6 anni e, da subito, mostra il tratto della campionessa. Vince, vince, e stravince. Sa soffrire quando c’è da farlo, e si caratterizza come atleta per la sua grande determinazione. Sempre.

Il bottino agonistico è da top. Otto Titoli Italiani, un Titolo EUROPEO e un Titolo MONDIALE. Si è cimentata in tutte le specialità del ciclismo. Strada, Ciclocross e Pista.

Attualmente è Professionista in forza al team ASTANA e ha in programma un calendario fittissimo di competizioni internazionali. Belgio, Spagna, Thailandia, Cina, ma anche Toscana e molti altri appuntamenti. Non è stato facile organizzare questo incontro. Ma la curiosità di sapere chi è Yuri Giupponi ha spinto questa grande atleta ad accettare l’appuntamento e partecipare quindi a questa doppia intervista, con questo “strano” personaggio…

yuriari 3

Ed eccolo allora questo Yuri Giupponi… . 24 anni di Zogno. Yuri, “tecnicamente” un amatore. Ma è un amatore “Deluxe”. Non ha mai gareggiato.  Ma ha tutte le doti del Professionista. E’ uno spirito libero. Uno di quelli che, come tanti, prende la bici e va… . Ma è sul “dove va”  che emerge la differenza rispetto al tradizionale amatore. Yuri è salito ultimamente alla ribalta delle cronache per le sue incredibili imprese di BIKING NO-STOP(senza fermarsi per dormire). Le sue non sono gare. Sono IMPRESE vere e proprie. La prima è stata quella di “sciropparsi” il tragitto Pisa-Bergamo tutto di botto. Poi Roma-Bergamo. Poi Parigi-Bergamo, e infine, l’anno scorso, l’incredibile pedalata BARCELLONA-BERGAMO. 1200km in 51 ore ininterrotte di strada (SENZA DORMIRE!!!) con tanto di Team (Testa Cuore Gambe), Sponsor, e Camper al seguito.

yuriari 5

Ecco, dopo la breve presentazione, è il momento di salire in sella, e pedalare fino al luogo concordato per l’intervista. Loro sono nati per stare sulla bici, e si vede subito…, ma ora è il momento di sedersi al tavolo per parlare un po’… .

yuriari 4

Yuri Giupponi, cosa pensi di Arianna Fidanza?

“La stimo tantissimo. Per le sue grandi vittorie, ma anche per il fatto di essere una donna che si è fatta valere nel ciclismo. Ammiro i suoi genitori che l’hanno seguita e la seguono nella sua splendida carriera. Per me è un grande piacere vederla dal vivo e  parlare con un’atleta così forte. Di lei apprezzo i sacrifici quotidiani che certamente fanno parte della vita del professionista e la sua dedizione allo sport. Le donne nel ciclismo sono un fenomeno in grande crescita. Ricordo quando da ragazzino facevo i primi giri, non ce n’erano molte. Ora invece vedo ottime cicliste in strada. Di loro mi colpisce come sanno affrontare la fatica. Penso che per le donne sia anche più dura che per noi uomini. E questo le rende grandi. Fantastiche. E quindi si, lo dico apertamente: Sono un fan di Arianna Fidanza! “.

Arianna Fidanza, cosa pensi di Yuri Giupponi?

“Sono molto colpita da quello che fa. Tanta stima per lui. Credo che rappresenti pienamente un certo tipo di ciclismo, che serve a tutto il movimento. A sentire il racconto delle sue imprese immagino la fatica che fa. E chi ama il ciclismo sa cosa vuol dire. Yuri è forte. E in più è anche simpatico… . Ho una domanda per lui:

Cosa pensi quando pedali  tutte quelle ore?

Yuri Giupponi : “Penso a tante cose. Ma principalmente ad una. A farcela.”

 

Il tema della fatica è centrale quindi per entrambi e l’uno ha stima dell’altra, e viceversa.  Si parla sempre di quella fatica che  motiva i ciclisti di tutto il mondo e di tutti i tempi… . Una fatica che… evidentemente viene ripagata. Lo si vede nettamente negli occhi di questi due ragazzi che, quando ne parlano, assumono la stessa espressione.

Il ciclismo agonistico di Arianna da una parte e lo spirito avventuriero di Yuri dall’altra. Sono dimensioni diverse, ma anche tanto simili.

Cosa lega quindi  questi due mondi:

Fidanza : “Quello che abbiamo in comune è l’idea di raggiungere un obbiettivo. Facciamo cose diverse, ma percepisco che entrambi abbiamo ben fissato in testa questo concetto.”

Giupponi : ” Io credo che quello che condividiamo è l’amore per la bici”.

yuriari 12

 

Arianna, se ti venisse chiesto di seguire la prossima impresa di Yuri, magari dal camper del Team o da un’auto al seguito, accetteresti? :

“Si “.

Scenderesti anche dal camper e pedaleresti con Giupponi nel corso dell’impresa?:

“Ma certo!.  Forse mi farei anche tutta l’impresa.”

 

Yuri, se ti venisse chiesto di scendere in pista,dove Arianna vince, per metterti in gioco, e competere con gli altri su quel terreno, dimostrando quanto vali in quella dimensione, accetteresti?:

“Si! Se poi me lo chiedesse Arianna Fidanza, mi sentirei doppiamente obbligato a farlo, come segno di stima per la grande atleta che è. “

 

Che tipo di vita fa Arianna Fidanza?

“Mi dedico al ciclismo a tempo pieno. Ho sospeso gli studi, mi alleno tutti i giorni, programmando sedute di carico e scarico, ho un piano alimentare, e poi faccio i viaggi con la squadra per recarmi nei luoghi delle competizioni, e gareggio cercando sempre di dare il massimo sperando sempre di portare a casa buoni risultati. Questa è la mia vita e voglio giocarmi questa sfida, nel mondo del professionismo, fino in fondo.”

Che tipo di vita fa Yuri Giupponi?

“Io non mi posso occupare completamente di ciclismo perché lavoro. Il mio allenamento quotidiano è andare al lavoro (e tornare) in bicicletta. Totale circa 80 km. Nel fine settimana faccio giri di circa 150-200 km. Per tenermi in forma…guardo la bilancia e cerco di essere sempre sui 67-70 kg, che è il mio peso ideale. Quando preparo l’impresa pianifico gli allenamenti e l’alimentazione, in modo da arrivare al meglio al grande appuntamento. E poi credo molto nella formula magica : “Testa Cuore Gambe”…ahahaha. Che è il nome del nostro team… . Per noi è un po’ una filosofia di vita… “

Testa Cuore Gambe… . All’intervista era presente anche Andrea Fustinoni, Team Manager della “squadra-impresa” Testa Cuore Gambe. Nasce allora spontanea una domanda per Fustinoni: Ma che tipo è questo Yuri Giupponi?, quale è il segreto delle sue cavalcate chilometriche?

“Io e Yuri siamo amici di infanzia, e potrei parlare per ore di lui. Della sua grinta. Delle sue capacità, e di tante cose. C’è però una cosa che sta dietro a tutte le altre: Yuri è matto! ahahaha , in senso buono eh. Ma Yuri è matto. Per quello riesce a fare quello che fa… . A parte gli scherzi Yuri è un grande amico, ed è sicuramente uno sportivo molto generoso che sa dare veramente tutto.”

yuriari 9

Siamo alle battute finali… .

C’è spazio per un ultima domanda, la stessa per entrambi:

Chi è il vostro idolo nel ciclismo ? :

Fidanza : “L’idolo è Fabian Cancellara. Ammiro tantissimo Giorgia Bronzini e penso che Tom Boonen sia un grande campione, ed anche un bel ragazzo…”

Giupponi : “Risposta secca. Un solo nome: Marco Pantani.”

 

Un’ ultima dichiarazione da entrambi:

yuriari 14

Arianna Fidanza:

“Spero davvero in una grande crescita del ciclismo femminile. I tempi sono maturi e mi auspico che i media possano approfondire di più questa realtà. Quest’anno in Toscana, nel corso della competizione “Strade Bianche”, valevole per la Coppa del Mondo, uomini e donne gareggeranno insieme, ognuno con la propria classifica, ma insieme, e questo è già un passo importante.”

yuriari 15

Yuri Giupponi:

“La mia dichiarazione è solo una: A CIOOOOOOOOOOOT !!!!!!!!! “.

 

 

 

 

(AVVERTENZA: TUTTO IL MATERIALE (FOTO E TESTI) DEL PRESENTE ARTICOLO E’ PROTETTO DA DIRITTO D’AUTORE COPYRIGHT BERGAMOSPORTNEWS.COM. TUTTE LE VIOLAZIONI SARANNO PERSEGUITE LEGALMENTE. E’ CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE L’USO DEL LINK ALL’ARTICOLO INTERO E ORIGINALE.)

Foto e Testi Luca Limoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI