BRASILE-ITALIA 2-0. MA LIPPI SA ASPETTARE

Si è giocata martedì 10 febbraio la grande sfida tra Italia e Brasile che ha visto gli azzurri sconfitti per 2 reti a 0. Il CT Marcello Lippi, al termine della partita ha dichiarato ai microfoni della Rai: "Per ora il Brasile è più forte di noi. Noi non siamo ancora forti come vogliamo essere. Tra un anno e mezzo vedremo.". Pochi mesi fa Lippi era a Bergamo in occasione del Premio Quarenghi, organizzato da Panathlon Bergamo. E anche allora aveva parlato di Mondiali.

L' Italia ha dovuto cedere contro un Brasile più tonico, ma non sfigura. A tratti buoni spunti e qualche palla gol.

Nella partita di martedì sera a Londra si sono sfidati i 5 volte Campioni del Mondo Barsiliani contro i 4 volte Campioni del Mondo italiani. Questi ultimi però, gli eroi di Berlino, sono detentori del Titolo. Una sida affincente, appena cominciata.

Quando Marcello Lippi è venuto a Bergamo, in occasione della consegna del Premio Quarenghi, rispose così alle domande dei presenti sul prossimo Mondiale:

"Non sarà certo facile ripetersi. Voglio però riprovare a rivivere quella splendida esperienza. Selezionare un gruppo e portarlo in campo. E quello che verrà verrà."

Alla manifestazione era presente anche Bruno Pizzul, storico commentatore TV della Nazionale.

A Lippi fu rivolta anche questa domanda:

Quale è il segreto del successo sportivo:

"Quello di saper scegliere giocatori intelligenti e instaurare con loro una buona comunicazione".

Noi con Voi. Voi con Noi. Per un sogno che non muore mai…

Giova ricordare che Marcello Lippi è stato anche Allenatore dell'Atalanta.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI