CAMPIONATO ITALIANO SUPERGTCUP. QUARTA PROVA AL MUGELLO. UNA DISCRETA GARA PER ANGELO FABRIZIO COMI QUINTO IN GARA 2.

comi mugel 1

Autodromo del Mugello (FI) 13-15 luglio 2016. Una gara tutto sommato buona per Angelo Fabrizio Comi che porta a casa un quinto posto in gara 2, con il suo co-pilota Roberto Tanca a bordo della Lamborghini Huracàn numero 107 del Team Ratòn Racing. Grande rammarico per l’esito infelice di gara 1, dove Comi, partito sesto, riusciva subito ad agguantare la quarta posizione, che mantiene per diverse tornate lanciandosi all’inseguimento delle posizioni di testa, poi un errore alla curva Casanova lo porta ad un uscita di pista e i danni riportati lo obbligano a rientrare ai Box, si vede così compromesso in maniera inesorabile il risultato di una performance che sembrava partita sotto i migliori auspici.

In gara 2 la coppia Comi-Tanca riusciva a far transitare la Lamborghini Huracàn, dai colori nero e oro, in quinta posizione sotto la bandiera a scacchi, dopo essere partiti in ottava posizione sulla griglia di partenza. Due note importanti : l’incidente ha condizionato e limitato la possibilità di trovare un buon bilanciamento per gara 2, inoltre il numero e il livello dei partecipanti in questa quarta prova di Campionato è notevolmente cresciuto rispetto alle tappe precedenti. Questi due aspetti certamente avvalorano la prova di Fabrizio Comi e Roberto Tanca nel Campionato Italiano GT che possono certamente rappresentare una conferma sulle ottime prestazioni della macchina e infondere quindi fiducia nel team per le prossime prove di Campionato.

Sono un po’ dispiaciuto e mi scuso per l’errore di Gara 1 che ha avuto un peso enorme sull’economia generale del week-end. Se non ci fosse stato probabilmente sarebbe stata un’altra rincorsa alle prime posizioni. Ma anche questo fa parte dei rischi del nostro Sport, soprattutto quando si punta ad emergere in competizioni di così alto livello, e quindi, se pur nel rammarico di un risultato accarezzato e non pienamente centrato, rimango contento della buona prova del mio team che, in ogni caso, ha dimostrato di poter tenere il passo dei più veloci. La parziale delusione per questa tappa toscana non limiterà comunque l’entusiasmo e la voglia di far bene, che caratterizza la nostra squadra, e siamo già al lavoro per preparare la prossima gara al meglio !!! “

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI