E’ LA STAGIONE DELLE NOVITA’ PER LA REMER TREVIGLIO

Domenica 6 ottobre prende il via per la Blu Basket Treviglio, fresca del nuovo marchio “Remer”, il primo Campionato Nazionale Dilettanti Silver (questa la denominzione Fip) per tutti Lega Adecco Silver. Primo avversario la neopromossa Ravenna. Iniziata la Campagna Abbonamenti ed il tesseramento per i Rangers Treì.

E’ la stagione delle novità per la Remer Treviglio

Terminato il Campionato 2012-2013 con la “promozione” in Lega Due la Blu Basket Treviglio ha dovuto affrontare un’estate ricca di incognite e sorprese. Il primo problema che si è presentato all’indomani del 30 giugno data di chiusura ufficiale dell’annata sportiva è stato quello del mancato rinnovo con lo sponsor principale CoMark spa (oggi partner della Virtus Bergamo  in Divisione Nazionale C ndr). Dopo quattro stagioni comunque positive le strade del sodalizio della Bassa e quelle della brillante realtà guidata da Massimo Lentsch si sono consensualmente separate con un reciproco ringraziamento per quanto fatto da ciascuno. Il Presidente Gianfranco Testa ed i suoi Soci però non sono rimasti con le mani in mano ed in men che non si dica (7 giorni !!!) ecco l’annuncio ufficiale del nuovo marchio che accompagnerà la Blu Basket per le prossime due stagioni ovvero il Gruppo Remer Rubinetterie S.p.A, società nata negli anni ’60 e leader nella produzione di rubinetteria e minuteria idraulica con sede a Cassano d’Adda. Il fatto di aver trovato una realtà economica solidissima come quella guidata dalla Famiglia Repici in un periodo congiunturale come quello attuale rappresenta a nostro avviso una sorta di anomalia positiva nel panorama dello sport italiano. E non rischiamo di esagerare affermando questo. L’azienda della Famiglia Repici è una neofita nel variegato mondo delle partnership commerciali sportive. Nonostante questo però, novità nella novità, pian piano si sta facendo strada con uno stile proprio che lascia piacevolmente impressionati tutti gli “addetti ai lavori”. La riprova ultima è stata l’accoglienza familiare che ha accolto i partecipanti alla presentazione ufficiale della Squadra tenutasi sabato scorso nel corso dell’inaugurazione del nuovo punto vendita dell’azienda cassanese. Un’atmosfera d’altri tempi ha permeato la giornata nella quale il titolare Antonio Repici e la figlia Nancy, responsabile del marketing del gruppo, hanno impersonato alla grande il ruolo di perfetti “padroni di casa” mettendo a proprio agio tutti. La promessa poi di vedere sugli spalti del PalaFacchetti le famiglie dei dipendenti dell’azienda (addirittura si profila anche un supporto in trasferta …) chiude per ora il cerchio sull’anomalia positiva più sopra richiamata. Sistemato ilfronte sponsor ecco che i dirigenti trevigliesi si tuffavano sul roster della Squadra che affronterà la nuova lega. Dove lo ricordiamo è consentito il tesseramento di due giocatori extracomunitari, un passaportato e l’obbligo di avere quattro giovani nati dal 1992 in poi. Rinnovato il contratto con coach Adriano Vertemati che, parole sue, “ci teneva moltissimo ad affrontare la Legadue con Treviglio” l’idea di costruire la squadra attorno a Davide Reati naufragava quasi subito. Il biondo cecchino di Cernusco sul Naviglio non resisteva alle sirene provenienti da Verona (Lega Adecco Gold)I e la Remer virava decisamente la propria rotta. Obiettivo numero uno formare un nucleo di senior italiani granitico. E con l’arrivo/ritorno di Emanuele “Lele” Rossi (uno dei migliori centri della B) e di Tommaso Marino (regista di razza) l’asse pivot-play era positivamente coperto come meglio non si sarebbe potuto fare. Poi ecco l’approdo dalla disciolta Castelletto Ticino di Francesco Ihedioha una pantera esperta di promozioni in LegaDue con Vigevano e Ferentino e la vittoria in Coppa Italia dello scorso campionato. Al trio delle meraviglie ecco affiancarsi il duo stranger che per la prima volta i tifosi trevigliesi di oggi vedranno all’opera: quelli di ieri si ricordano di Bob Lienhard epico centro proveniente da New York che approdò a Cantù negli anni ‘70 e che ad inizio degli ’80 grazie ad una intuizione di Alberto Mattioli, vestì per diverse stagioni la casacca trevigliese sciorinando basket da sollucchero. Lo statunitense Novar Gadson ed il ceco Tomàs Kyzlink sono i primi “americani” veri in una formazione di basket trevigliese. Sono due scommesse che Vertemati e la società si sono sentiti di fare e sarà importante vedere come si adatteranno al sistema cestistico Italia. Sistemato lo starting five il pensiero del GM Insogna è stato rivolto alla panchina dove sedeva, a luglio, il solo Tommaso Carnovali, unico reduce della passata formazione. Dal florido vivaio Bluorobica si pescavano Diego Flaccadori ed Alessandro Spatti mentre dagli altri campionati approdavano il lungo Ludovico De Paoli e la guardia Filippo Alessandri, tutti prospetti interessanti per Vertemati da plasmare. Tutti avranno modo e tempo per “farsi le ossa” e verificare se davvero il giocatore di basket è l’attività che, si dice, voler fare da grandi. Risulta pertanto evidente che non sarà facile vedere in campo da domenica subito una squadra pronta, amalgamata e che sappia già cosa fare in ogni situazione. Del resto sarà così anche per le quindici altre formazioni sparse per la penisola che si daranno battaglia in quello che è il terzo torneo assoluto di basket italiano, il vero e proprio Campionato Italiano di basket. E’ pertanto un onore per la Remer Treviglio la partecipazione a questa competizione per altro conquistata a suon di canestri nella passata stagione. Essere nelle migliori trentadue società d’Italia a livello dilettantistico (considerando la LegaGold) è una “novità” annunciata ma è pur sempre degna di rilievo.

Prima giornata a Ravenna

Domenica alle 18 verrà alzata la prima palla a due ufficiale e la Remer se la vedrà sul terreno della neo promossa Acmar Ravenna. Il precampionato trevigliese ha messo in luce alcune difficoltà che si devono relazionare con il fatto che l’organico è nuovo al 99%. Ma così più o meno lo sarà anche per le altre formazioni e quindi contando sul recupero fisico di Marino già oggetto di un lieve infortunio la Remer si presenterà in Emilia con la voglia di ben fare. Già sul “piede di guerra” i mitici ed indomabili Rangers Treì che da giorni hanno già preannunciato l’organizzazione della trasferta. Come al solito notizie ed informazioni e di tutto e di più lo troverete sull’efficientissimo sito internet www.blubasket.it curato mirabilmente dall’efficace addetto stampa Rossella Prandina

Gabriele

Remer Blu Basket Treviglio – Roster 2013-2014

N. Maglia Giocatore Anno Ruolo Provenienza
4 Filippo Alessandri 1989 Play Consum.it Virtus Siena – DNB
5 Tommaso Carnovali 1993 Guardia Confermato
7 Tomàs Kyzlink 1993 Guardia Caceres 2016 C.B. – Spagna
12 Diego Flaccadori 1996 Guardia Bluorobica – settore giovanile
13 Alessandro Spatti 1995 Centro EnoAgrimm S.Severo – LNP Silver
14 Ludovico De Paoli 1992 Centro Bluorobica – settore giovanile
15 Francesco Ihedioha 1986 Ala SBS Castelletto – LNP Silver
17 Emanuele Rossi – CAP 1982 Centro BLS Chieti – LNP Silver
18 Tommaso Marino 1986 Play Assigeco Casalpust. – LNP Siver
23 Novar Gadson 1989 Ala Antranik Beirut – Libano

Allenatore:                  Adriano Vertemati

Vice allenatore:          Mauro Zambelli

Vice allenatore:          Alessandro Tusa

Trainer:                       Sergio Bonardi

Medico sociale:          Roberto Gatti

Preparatore atletico:   Sebastian Guzzetti

PRE-CAMPIONATO AI RAGGI X

Remer Treviglio – Nadirex Pavia 93-80: Alessandri 8, Carnovali 3, Kyzlink 9, Flaccadori 10, Spatti 2, De Paoli 5, Ihedioha 6, Rossi 20, Lorenzetti, Marino 15, Gadson 15, Marsel.

Remer Treviglio – PMS Torino 66-58: Alessandri 7, Carnovali 5, Kyzlink 5, Flaccadori 4, Spatti 6, De Paoli 5, Ihedioha 10, Rossi 6, Marino 6, Gadson 10, Lorenzetti 2.

Remer Treviglio – Assigeco Casalpusterlengo 81-83: Alessandri 7, Carnovali 11, Kyzlink 12, Flaccadori 4, Spatti 4, De Paoli 4, Ihedioha 8, Rossi 15, Marino 11, Gadson 5, Lorenzetti.

Novipiù Casale Monferrato – Remer Treviglio 70-67: Alessandri 8, Carnovali 3, Marino 18, Kyzlink 7, Rossi 4, Gadson 14, Spatti, De Paoli, Ihedioha 8, Flaccadori 5.

Remer Treviglio – Angelico Biella 85-111: Alessandri 23, Carnovali, Kyzlink 17, Flaccadori 5, Spatti 4, De Paoli, Ihedioha 9, Rossi 18, Gadson 9, Lorenzetti n.e.

Remer Treviglio – Gagà Orzinuovi 85-71: Alessandri 10, Carnovali 11, Kyzlink 8, Flaccadori 3, Spatti, De Paoli 10, Ihedioha 2, Rossi 5, Gadson 22, Lorenzetti n.e.

Remer Treviglio – Archantea Lucca 53-82: Alessandri, Carnovali 9, Kyzlink 7, Flaccadori 7, Spatti 2, De Paoli 9, Ihedioha 5, Rossi 6, Gadson 8, Lorenzetti.

Gabriele Colombo

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI