ECCELLENZA, MOMENTO MAGICO PER L’AURORA SERIATE: OTTENUTE LE SEMIFINALI IN COPPA ITALIA

Nel match in notturna di Mercoledi disputatosi al campo comunale di Seriate i rossoblù di Mister Inversini ottengono l’accesso alle semifinali di Coppa Italia imponendosi per 2-1 (and. 1-0 per i seriani) contro la formazione milanese del Giana Erminio. Continua la striscia positiva di successi dell’Aurora Seriate di Patron Aldo Terzi, che primeggia anche in campionato mantenendo il primo posto in solitaria. Interviste post-gara al Presidente Terzi e all’allenatore Gianluca Inversini.

E’ un Mercoledi da campioni anche per le squadre di Eccellenza. Nella stessa serata in cui si sfidano Real Madrid e Milan in Champions League anche l’Aurora Seriate ha un importante appuntamento di Coppa e non è certo meno importante del torneo europeo delle Grandi. Anche la squadra seriana sta vivendo il suo momento di gloria su tutti i fronti, in Campionato cosi come in Coppa, e lo sta facendo con prestazioni più che soddisfacenti. D’altronde i numeri parlano chiaro: dopo dieci giornate la formazione di Inversini ha collezionato 25 punti ed è piazzata al primo posto con ben quattro punti di distacco dalla seconda. Oltre a ciò la formazione bergamasca è anche fresca di qualificazione in semifinale in Coppa Italia, torneo di prestigio che può contribuire a far salire ancora di più alla ribalta il club di Patron Terzi. Diamo adesso un breve commento alla gara in questione contro Il Giana Erminio. Dopo aver conquistato la vittoria per 1-0 nella gara di andata in trasferta, i rossoblù cercano ora di non sciupare il prezioso vantaggio. Eppure l’avvio di gara è nettamente a favore degli ospiti, che insistono nel pressing e attaccano senza tregua. Gli uomini di Inversini appaiono affaticati e non mantengono ben legati i reparti del campo. Arriva cosi il vantaggio dei milanesi alla mezz’ora del primo tempo e sommando il risultato dell’andata si pareggiano i conti, con un gol per parte. Solo pochi minuti prima della fine del primo tempo i padroni di casa sembrano uscire dal loro guscio: al 40’ capitan Francesco Martinelli ci prova calciando una punizione dal limite dell’area violentissima e angolata, ma è bravo l’estremo difensore a deviare in angolo. Poi però appena un minuto dopo lo stesso portiere milanese commette un’imprudenza nell’afferrare la palla e se la lascia sfuggire. Ne approfitta il bomber seriano Slobodan Bojanic che si trova li in area e con cinismo e furbizia ruba il pallone spedendolo in fondo al sacco. Si va quindi negli spogliatoi con il risultato di 1-1. Nella ripresa il Giana continua ad attaccare senza darsi per vinto e la partita cresce di intensità, poi Inversini effettua le giuste sostituzioni per gestire le forze (messe a dura prova nelle partite giocate a distanza ravvicinata) e passa ad un più cucito 4-4-2. Il Seriate della seconda frazione di gara è comunque più reattivo e vivace e comincia a mettere in difficoltà la retroguardia ospite con pericolosi inserimenti degli esterni di centrocampo. Al 10’ il rossoblù Fabio Bonacina viene pescato al limite dell’area e senza pensarci due volte lascia partire un destro a effetto insaccando la sfera elegantemente nell’angolino alto della porta: 2-1. Poi più nulla di particolarmente rilevante. Mister Inversini dà le giuste indicazioni sui movimenti e sulle posizioni da mantenere in campo e l’Aurora riesce a mantenere basso il ritmo di partita chiudendo tutti gli spazi agli avversari e riuscendo ad amministrare il vantaggio fino al fischio finale. Adesso si tornerà a concentrare la mente al Campionato, che vedrà i seriani in trasferta contro il San Paolo D’Argon, mentre le semifinali di Coppa avranno luogo fra tre settimane, precisamente il 24 Novembre l’andata e l’8 Dicembre il ritorno. Sarà l’ultimo scoglio per arrivare alla finale in gara unica del 16 Gennaio che sancirà la squadra campione della Coppa Italia Fase Regionale, squadra che avrà cosi libero accesso alla competizione nella Fase Nazionale.

il Presidente Aldo Terzi

Leggiamo ora le parole del Primo Tifoso dei rossoblù, il Presidente Aldo Terzi per Bergamosportnews: “E’ un buon momento sicuramente. Abbiamo avuto una partenza complicata ad inizio campionato perché con il cambio di tecnico abbiamo dovuto reimpostare gioco e mentalità, ma quando abbiamo pensato ad Inversini eravamo sicuri della nostra scelta e i frutti si stanno vedendo. Stasera (mercoledi, nda) non abbiamo accusato il colpo anche se eravamo affaticati per i tanti impegni in una settimana. Comunque la nostra forza sta nel vivere la singola partita poco per volta con concentrazione e nel rispettare sempre l’avversario a viso aperto senza paura. Gli ultimi risultati e la posizione in classifica potrebbero portare a facili entusiasmi, ma dobbiamo cercare di mantenere i piedi per terra”.

Mister Gianluca Inversini

 

L’artefice di questi primi capolavori, il regista di questo bel film, anche Mister Gianluca Inversini parla in esclusiva per Bergamosportnews: “Per quanto riguarda stasera dico che abbiamo giocato la partita peggiore di questi primi due mesi, soprattutto nel primo tempo. Del resto però i ragazzi hanno accusato un calo fisiologico, che è umano visto i tanti sforzi a distanza ravvicinata, e non c’è niente che possa rimproverare loro. Abbiamo centrato le semifinali e stiamo mantenendo ritmi alti anche in campionato, tra le due competizioni siamo arrivati a nove vittorie consecutive e perciò direi che gli obiettivi prefissati ad inizio stagione li stiamo onorando, c’è molta soddisfazione. Oltre a fare tanti gol è molto importante il fatto che ne prendiamo pochi se non addirittura zero e questo è fondamentale per una squadra che vuole mantenere i vertici della classifica. I nuovi giovani in rosa? Da quest’estate quando sono arrivati stanno facendo passi importanti e si stanno dimostrando all’altezza, magari ancora qualcuno è un po’ più indietro degli altri come maturazione, ma è solo questione di tempo, le qualità ci sono e verranno fuori.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI