GIOVANNI LICINI SEMPRE IN PRIMA LINEA NEL CONNUBIO TRA SPORT E SOLIDARIETA’

Accademia Sport Solidarietà Bg, 3 marzo 2017 pag1
Venerdì 3 marzo, al Creberg Teatro, l’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo consegna i ricavati delle attività solidali promosse nel 2016. Tra i tanti ospiti, le famiglie di Amatrice aiutate dall’associazione, oltre a Sergio Pirozzi, sindaco del centro più colpito dal sisma del 24 agosto
Una serata di allegria, musica, solidarietà. Una serata con al centro il cuore e i suoi valori: l’impegno, il bene, ma anche la gioia. Lucio Battisti e Adriano Celentano, i Queen e Luciano Ligabue, gli Europe e Gianna Nannini, e poi via ancora: il meglio della musica italiana e straniera, con le canzoni della nostra vita, rivivrà grazie all’Orchestra Bagutti, che interpreterà una «pioggia» di brani dando vita a una serata di emozioni e sogni.
È la coreografia dell’appuntamento di venerdì 3 marzo 2017, dalle ore 20,30 al Creberg Teatro di Bergamo, quando l’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo consegnerà alle associazioni a cui si è legata il ricavato delle attività solidali promosse nel 2016.
Sono tre le realtà del territorio bergamasco con cui si è intrecciato, nell’anno appena concluso, l’impegno dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà: Associazione Italiana Persone Down, Amici del Moyamoya, Associazione Oncologica Bergamasca. Accanto a loro, a cui sarà devoluta una somma preziosa per la solidarietà in Bergamasca, sul palco del Creberg Teatro ci saranno anche altre persone speciali. Famiglie, uomini e donne a cui l’associazione «guidata» da Giovanni Licini ha portato un contributo concreto in un momento drammatico: il 3 marzo, infatti, saranno ospiti della serata anche le tre famiglie a cui sono state destinate altrettante case mobili inviate dall’Accademia ad Amatrice dopo il devastante sisma dello scorso agosto. Un rapporto ormai stretto, quotidiano, profondo, che cuce sempre di più il legame tra Bergamo e il borgo più colpito dal terremoto. A testimonianza di ciò, nella serata sarà presente anche Sergio Pirozzi, il sindaco di Amatrice che quotidianamente lotta per ridare speranza al piccolo borgo reatino. Presente, per portare i saluti istituzionali all’Accademia, anche Roberto Maroni, presidente di Regione Lombardia.
Lo slancio dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo, dunque, non si ferma. L’associazione bergamasca continua nella sua missione di generosità, raggiungendo con questa edizione la cifra complessiva di un milione e centocinquantamila euro donati negli ultimi quattordici anni, e coniugando nuovamente la gioia dello sport all’importanza dell’impegno in favore degli altri. Appuntamento al 3 marzo, nel segno delle emozioni e dei sogni.
Ingresso gratuito ad invito: scrivere alla mail accademia@sportesolidarieta.it o telefonare al nr. 035 271172
Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI