Il Team bergamasco Colpack unica squadra italiana invitata alla Parigi-Roubaix U23

colpack gruppo

(foto by Photobicicailotto)

BERGAMO (BG) – Le buone notizie aiutano ad iniziare ancora meglio la stagione. E quella arrivata nei giorni scorsi è una notizia ottima. Perché il Team Colpack, anche quest’anno, è l’unica formazione italiana e tra le sei elette straniere invitate a partecipare alla Parigi-Roubaix Under 23.

 

La gara, inserita nel calendario UCI Europe Tour come evento di classe 1.2, è in programma per domenica 29 maggio 2016. Ha un fascino unico con un percorso che ricalca in parte quello dei professionisti, con i passaggi sulle mitiche pietre del Nord della Francia e l’arrivo all’interno del glorioso velodromo di Roubaix.

 

Un anno fa la squadra del presidente Beppe Colleoni era riuscita ad ottenere un sesto posto con Davide Martinelli, ora professionista con la Etixx – Quick-Step.

Anche quest’anno la formazione diretta da Antonio Bevilacqua e Gianluca Valoti si presenterà in Francia con una formazione competitiva con l’obbiettivo di far vivere un’esperienza indimenticabile e formativa ai propri atleti e provare anche a raggiungere un risultato di prestigio.

 

 

Sarà sicuramente questo uno dei più prestigiosi tra gli appuntamenti internazionali a cui la Colpack prenderà parte anche nella stagione 2016.

 

Il primo sarà il prossimo fine settimana in Croazia, per il GP Laguna a Porec, dove domenica avverrà il debutto ufficiale del team.

Si schiereranno alla partenza: Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon, Riccardo Minali, Seid Lizde, Andrea Toniatti, Fausto Masnada e Federico Sartor. Lo scorso anno in questa stessa gara Lizde salì sul secondo gradino del podio.

Oliviero Troia ed Edward Ravasi, invece, domenica vestiranno la maglia azzurra della Nazionale italiana al Trofeo Laigueglia con i professionisti.

“Dopo questi primi appuntamenti faremo con i ragazzi il punto della situazione per vedere qual è lo stato della loro condizione anche se già a Donoratico abbiamo avuto buone sensazioni. In base a quello pianificheremo il lavoro per preparare al meglio anche il debutto italiano”, ha spiegato il direttore sportivo Gianluca Valoti.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI