IL TEAM TX-ACTIVE CALA IL POKER AD ORVIETO

Miglior esordio di squadra non poteva esserci per il team TX Active-Bianchi, equipaggiato da Bianchi con i modelli Methanol SL2 e Methanol 29SL, protagonista a Orvieto domenica 4 marzo con gli elite Stephane Tempier, Tony Longo e Leonardo Paez e con l’under 23 Gerhard Kerschbaumer.

Stephane Tempier ha colto il suo terzo successo in altrettante gare del 2012, dopo quelli di Penafiel e Silves in Portogallo. Secondo, a 34 secondi dal francese, si è piazzato Gerhard Kerschbaumer. Con il tempo di 1.25’24”, l’altoatesino è stato il migliore della categoria Under23. Terzo assoluto e secondo élite Tony Longo (a 1’14” da Tempier), che ha preceduto il colombiano Leonardo Paez (a 1’50”). Tempier è stato fra i più brillanti sin dalle prime fasi della gara, disputata su un circuito di 6 km percorso 5 volte, mentre Kerschbaumer è stato protagonista di una rimonta e di un bel duello in famiglia con Longo. Il team manager Massimo Ghirotto promuove i suoi: “Posso dirmi soddisfatto della prova dei ragazzi. Abbiamo fatto un buon lavoro in vista del grande appuntamento del 17 e 18 marzo, quando debutteremo in Coppa del Mondo”, le sue parole.

Prima stagionale anche per lo Junior team, che ha applaudito la prova dell’esordiente Katia Moro su Bianchi Methanol SX, capace di battere anche le allieve nel “1° Trofeo Città di Tregnago”, in Veneto. Fra gli allievi, invece, terzo posto per Giorgio Rossi e quinto per Oscar Vairetti. Gli juniores hanno gareggiato a Orvieto nel “1° GP d’inverno MTB”: Federico Barri è giunto quarto, a un soffio dal podio, mentre Cristian Boffelli si è piazzato ottavo.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI