KICKBOXING. BENE I BERGAMASCHI AGLI EUROPEI IN POLONIA

Siamo tornati dalla Polonia, e precisamente da Krynica Zdroj nel sud della Polonia piccola cittadina a 750 metri sul livello del mare a 150 chilometri da Cracovia.
1650 atleti in rappresentanza di 36 Nazioni hanno colorato gli spalti del Palazzetto locale.

I nostri portacolori hanno tenuto alto il prestigio dei Bergamaschi nello sport, con Matteo Milani della Asd Yamato Damashii Bergamo in primis che dopo aver conquistato la medaglia d’oro nei 89 kg di Point fighting, ha trascinato la squadra italiana con Esposito Antonella Sicilia; Angelino Giuseppe Campania; De Vita Simone Lombardia alla vittoria, proprio lui come sempre ha chiuso la sfida finale con l’Ungheria battuta per 23 a 22 sullo scadere del tempo con una tecnica di pugno, lui fantastico kickers..finalmente questa volta Matteo ha usato più tecniche di braccia che di gamba sicuro del lavoro fatto dal recupero dell’intervento alla spalla. (voleva ringraziare il suo Chirurgo Ortopedico il Dottor Mario Iapicca Responsabile dell’equipe della spalla degli Ospedali di Bergamo che lo ha operato il 15 Ottobre dello scorso anno).
Ma veniamo ai risultati dei Bergamaschi, oro di Matteo Milani negli 89 Kg junior, passa il turno come testa di serie ai quarti, come campione del Mondo in carica, batte il tedesco Rubin Dehyar per 11 a 1 in semifinale, in finale l’Ungherese Mate Tyukodi per 12 a 7 e il titolo a squadre di point, sempre nel Point 3°posto di Zucchelli Beatrice (CSKB) nei  47 kg old cadet femminili che batte ai quarti l’Austriaca Palzer Vanessa ma perde in semifinale con l’Ungherese Boglarka Laurincz;

Oro per Marco Filippi (cskb Rogno) 57 kg junior, che conquista il titolo nella kick light, battendo ai quarti l’Ungherese Attila Vendor 3 a 0; in semifinale il Polacco Rafal Sitek  3 a 0 e nella bellissima finale il Russo Shamil Guseynov, brillante la sua prestazione.
Sempre nella kick light:  Francesco Campana ( top Team Fighting Bergamo di Paolo Agazzi) 3° posto nei 69 kg junior batte agli ottavi Emil Pupovic (Macedonia) ai quarti Mateusz Nitek (Polonia) perde in semifinale contro l’Ungherese David Elszaszer, nella stessa Categoria esce al primo turno  Kevin Carlessi (kB Bergamo) ad opera dello Sloveno Ziga Pecnik.
Bardella Michele ( CskB) 3° posto nella categoria old cadet 47 kg kick Light passa i quarti battendo 3 a 0 il Polacco A.Materna perde in semifinale con il Greco Manolis Pissar; kick Light 47 kg old cadet femminili per Beatrice Zucchelli (CSKB) che dopo il Point agguanta un terzo posto nella kick Light perdendo in semifinale con la Slovacca  Viktoria Kazikova (erano in quattro).
Infine sempre nella kick light 3° posto per Fazio Francesco (Polisportiva Villese) 47 kg old cadet batte agli ottavi l’Ungherese Lajos Fes, ai quarti il Bulgaro Emil Vulkov, perde la semifinale con il Greco Alexander Vagianos.

Unico atleta Bergamasco nel K1 Ziliani Davide (CSKB )71 kg junior, che perde per abbandono per ferita dopo 30″ della 1a ripresa contro il forte Russo Sergei Chistobaev.

Positiva comunque la spedizione Bergamasca con un bottino di tre ori e 5 Bronzi.

Federico Milani

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI