KICKBOXING K1. LA GRANDE OCCASIONE DI ALESSANDRO MAGNI PER OKTAGON

Il ventisettenne kickboxer della scuderìa della Boxe Madone di Alex Gualandris e Lucio Filippi è certamente la punta di diamante del team. Questo atleta ha fatto competizioni e ha vinto nel Full-Contact, nella Low-Kick, nel Pugilato e finalmente ora ha un chance internazionale importante.

Il match che lo opporrà a Florio, se positivo, gli aprirà la strada per poter partecipare alle fasi sucessive di Oktagon, il famoso toneo, gestito da Carlo Di Blasi della FIKB, che vanta migliaia di spettatori ogni anno a Milano, e molti di più sintonizzati su Italia Uno.

Grazie ad un grande lavoro organizzativo, sia da parte del Maestro Gualandris che dal Presidente FIKB Lombardia Marco Bertoletti, si è riusciti a convincere Di Blasi che Magni era pronto per questa grande sfida.

L’ assenso di questa grande Organizzazione di patròn Di Blasi ha subito scatenato un grandissmo entusiasmo da parte di tutti gli appassionati bergamaschi, che attendono ora con trepidazione questo grande evento, in programma al Palasport di Madone (v. locandina sotto) sabato 11 dicembre.

La disciplina del K1 fa parte della Kickboxing , ma include  elementi tecnici della Boxe Thailandese. Il K1 è divenuto negli ultimi anni, la “classe regina” di tutti gli sport da ring.

Le finali mondiali del Torneo K1 (pesi massimi) e k1-max( fino a 70 kg) si svolgono ogni anno in Giappone davanti ad un numerosissimo pubblico.

Si può certamente affermare che attualmente il K1 è la disciplina più strettamente “professionistica” di tutto il panorama della Kickboxing, che notoriamente include diverse specialità, anche molto  diverse tra loro.

Il k1 rappresenta il livello più elevato e completo di quelle cosiddette “a contatto pieno”.

Per Magni si tratta di pertanto di un’ occasione che vale una carriera.

Magni è un atleta solido, con una buona esperienza da ring, caratterialmente molto caparbio, tecnico, molto abile nella copertura difensiva, ma anche micidiale con i suoi “low-kicks” (calci alle gambe) e la sua boxe fluida. E’ anche un Campione che sul ring sa essere molto spettacolare, generoso e convincente. Merita questa grande occasione.

Tra gli altri incontri anche il bergamasco Elio Pinto della Kickboxing Bergamo, anche lui volto noto dell’ambiente, e famoso “gioellino” a livello tecnico, capace sempre di deliziare il pubblico con la pulizìa del suo combattimento.

Insomma quella di Madone sarà una serata che gli appassionati di Kickboxing e i telespettatori abituali di Oktagon non potranno di certo perdere.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI