LA FOPPA VA A CACCIA DI SCUDETTO

Bergamo. Palanorda. 27 aprile 2010. La Foppapdretti Volley Bergamo si impone per 3 set a 1 contro la Despar Perugia in gara 3 dei quarti di finale del Campionato Italiano serie A1 di Pallavolo Femminile. Adesso iniziano le fasi-clou con le semifinali. Una partita epica che ha infiammato il Palanorda. Leggi il report.

L’avversario era molto ostico e si sapeva, visto che gara 1 e gara 2 si erano concluse con un successo per parte e quella di martedì sera era la bella.

La tensione del match era percepibile in tutto il Palanorda e ha raggiunto il culmine quando le due formazioni si sono schierate in campo. La Foppa veniva ancora chiamata alla grande impresa e tutti i “seguaci” rossoblù chiedevano a gran voce l’illuminazione della vittoria per andare avanti a sognare.

Le ragazze, dal canto loro, sentivano l’urlo degli spalti e si mettevano in gioco con grande concentrazione.

La Despar Perugia è però davvero forte, fortissima e si aggiudica il primo set. Un brivido sottile si irradia in tutto l’impianto. Il muro avversario sembra avere in cima, come diceva il poeta Eugenio Montale, “cocci aguzzi di bottiglia”. L’attacco pure è spietato e potente.

Nel secondo set la Foppa “tira fuori” quel che di solito va tirato fuori in questi casi, e decide di combattere. Ogni palla sembra l’ultima palla. Perugia non molla e la Foppa nemmeno. Il secondo set va alle Rossoblù, sul filo di lana.

 

AVVERTENZA: Le interviste riportate qui di seguito non sono dichiarazioni rese in pubblico, ma sono state rilasciate SEPARATAMENTE  e direttamente al corrispondente di Bergamosportnews.it, e sono frutto di domande specifiche prestabilite ad-hoc dallo stesso corrispondente. Anche tutto il materiale fotografico di questo servizio è stato realizzato in loco dal medesimo soggetto.

Il terzo set riapre lo scontro negli stessi termini del precedente. Ed è ancora la Foppa a vincere segnando il 2 a 1 per Bergamo. Perugia è sempre un colosso, ma le giocate vincenti di Antonella Del Core (quelle sui punti determinanti) danno la spinta a tutta la squadra che risponde all’unisono. Anche il quarto set è della Foppa per il definitivo 3 a 1.

“E’ stata una partita molto dura. Tutte le palle erano importanti. Credo che la nostra tenacia, il nostro “non mollare mai”, anche nelle situazioni difficili, abbia pagato.”.

 

Grande protagonista del successo della Foppa è sicuramente Lucia Bosetti, che, con le molle nelle gambe e con le sciabole nelle mani, assesta colpi in schiacciata stupendi, firmando nel modo più spettacolare la vittoria della Foppa nel definitivo quarto set ai danni di una Despar Perugia realmente mai sopita.

“Sono contentissima della prova di stasera. Siamo riuscite a restare attaccate alla gara. Io ho dato il massimo per offrire il mio contributo alla squadra.”

Alla regìa di questa ennesima conquista il Tecnico Lorenzo Micelli:

“Stesera abbiamo dovuto affrontare un vero squadrone. E hanno dimostrato di esserlo. E’ stata una partita di tensione in cui si è fatto letteralmente muro contro muro. La vittoria, al di là dei meriti delle singole giocatrici, è certamente frutto dell’intera squadra.”

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI