L’ALZANOCENE METTE LA FRECCIA. BATTUTO IL VOGHERA NEL FINALE

Mister Oscar Piantoni: «Avanti così, la squadra non molla mai»

Leggi il tabellino della partita a cura di Lorenzo Casalino e il commento del Tecnico dell’Alzanocene Oscar Piantoni.

AlzanoCene – Voghera 3-2 (2-1)

 

AlzanoCene (4-3-3): Fossati; Riva, Rota, Forlani, Marini (27’st Trevisan); Longo, Mignani, Leoni; Grammauta (33’st Previtali ), Valenti; D’Attoma . A disp. Martignago, Pedroni, Serafini, Bonaldi, Oberti. All. Piantoni

Voghera (4-4-2): Carrara; Cambareri (46’st Troiano), Botturi, Grassi, Paloschi; Coccu  (36’st Di Bartolo), Todeschini, Piazza, Cardamone; Zanigni (1’st Colombo), Alessandro. A disp. Mandelli, Bandirali, Zini, Ascagni. All. Chierico

Arbitro: Pellegrini di Arco

Reti: 6’pt Alessandro, 19’pt D’Attoma, 32’pt Valenti, 14’st Colombo, 45’st Previtali

Note: giornata serena, terreno in ottime condizioni. Recupero: 1’,4’. Ammoniti: Grammauta e Cambareri. Espulso al 12’st mister Chierico per proteste.

 

ALZANO LOMBARDO – L’AlzanoCene mette la freccia per il secondo posto in classifica e lo fa con tenacia e grinta contro il Voghera, per certi versi già con la testa per la finale di Coppa Italia. Il gol da tre punti lo firma Previtali proprio allo scadere, quando sembrava ormai tutto finito e congelato sul risultato di parità. La Tritium, che viaggia da sola (4-1 sul Fiorenzuola ieri), ora vede dietro di sé tre squadre appaiate a 47 punti: AlzanoCene, Colognese e Darfo. Tutti i giochi sono ancora vivi ed Insubria, Renate e Pontisola a giocarsi l’ultimo accesso per le finali di categoria. Ad Alzano Lombardo la partita è equilibrata. Passa subito in vantaggio il Voghera di Chierico (allontanato dal direttore di gare ad inizio ripresa per proteste) con la bellissima rete di Alessandro. La reazione bianconera non si fa attendere e dall’asse D’Attoma-Valenti arrivano il ribaltamento del tabellino. Nella ripresa equilibra le sorti il subentrato Colombo, ma Previtali condanna gli ospiti con una bella semigirata in aera piccola proprio al 90’.

«Ci credevamo e siamo riusciti a portare a casa un successo fondamentale – commenta il tecnico seriano Oscar Piantoni – Stiamo lavorando bene e ringrazio il prof. De Michele per l’aiuto che mi sta dando a livello atletico. Ho visto raddoppiare e addirittura triplicare il portatore di palla quest’oggi. Avanti così».

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI