Mario Mazzoleni

ANNO NUOVO VITA VECCHIA….Purtroppo il 2008 è terminato, speriamo che l’anno nuovo non sia da meno.Utilizzo il “purtroppo” visti gli splendidi risultati e le grandi soddisfazioni che Atalanta ed Albinoleffe hanno regalato ai rispettivi tifosi nel corso dell’anno solare appena concluso.L’Atalanta dopo un finale di stagione (parlo del campionato 2007/2008) davvero memorabile ha iniziato quest’altra confermando quanto di buono si era intravisto: squadra solida, imprevedibile, votata al bel gioco e cinica quanto basta per chiudere l’anno al 9° posto in classifica, lontana anni luce dagli spettri della serie cadetta e molto vicina al paradiso dell’UEFA.Stessi grandiosi risultati per l’Albinoleffe.Ottimo, anzi stratosferico il campionato scorso, oserei definire più che soddisfacente quello in corso.Certo che i ragazzi della Celeste ci avevano abituato a grandi imprese che in questa stagione tardano ad arrivare ma sarebbe troppo pretendere da questa rosa i traguardi sfiorati l’anno precedente.Credo che per una piazza come quella albanese la metà classifica in serie B sia già troppo ed i tifosi questo lo devono accettare ed accogliere come un grandioso traguardo, basti pensare alle piazze importanti che pullulano in serie cadetta e che puntualmente faticano.Già ho scritto della difficoltà di questo campionato che ben conosco avendoci arbitrato 80 gare circa.Ora si gira pagina, inizia l’anno nuovo: per la Dea tre gare importantissime in casa, contro i “marziani” dell’Inter e contro alcune dirette avversarie, almeno ad inizio stagione vista l’attuale fantastica classifica.Partite non meno importanti e difficili per la Celeste, che nel mese di Gennaio dovrà fare più punti possibili per togliersi dalla pericolosa lotta play out e pensare o meglio, per sperare in un finale di stagione sereno e perché no, col botto…..Pollice su quindi per le due compagini bergamasche mentre il cartellino rosso lo diamo allo stadio di Bergamo: troppo vuoto per la compagine di mister Madonna (che desolazione quelle tribune deserte…) troppo pieno e assolutamente inadatto per le gare importanti della Dea.Ma dove vogliamo andare con questo “catorcio”?E’ arrivata la Juve e i tifosi erano “montonati” come bestie, ora arriverà l’Inter…..poi la Uefa ed un permesso che non ci sarà mai..Quest’anno si rischia di avverare un sogno, il ritorno in Europa, ma lontano da Bergamo per le gare casalinghe.Sarebbe un dramma…Speriamo che l’anno nuovo porti soluzioni al problema, porti decisioni politiche ed imprenditoriali importanti a vantaggio della mitica e grande Atalanta.Lo merita questa squadra, lo merita il mister, lo meritano soprattutto i tifosi della Nord, spesso criticati ma sempre assolutamente fondamentali per questa nostra Atalanta, chiedetelo all’Albinoleffe…Buon 2009 a tutti gli sportivi bergamaschi, Mario Mazzoleni

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI