MOTOCROSS D’EPOCA. IMOLA GRANDE EVENTO. PRESENTE IL BERGAMASCO PENDEZZA

VELOCETTE

 

ALBERTO IMOLA 4

 

Alberto Pendezza (a dx nella foto) insieme Fulvio Pendezza rappresenteranno, come fecero nel 2012, un pò il grande motociclismo orobico in una delle manifestazioni più importanti del settore a livello mondiale, celebrata in uno dei templi dello sport , come è l’Autodromo di Imola.

ALBERTO IMOLA 1

 

Jeff Smith (UK) leggendario Campione degli “anni roventi” girerà in pista con la moto di Pendezza, già premiata con un prestigioso riconoscimento nella scorsa edizione dell’evento, per lo straordinario stato di conservazione.

Ecco il programma ufficiale:

IMOLA, 9 maggio 2014

 

Nei giorni di 16, 17 e 18 Maggio 2014 l’ASI MOTOCROSS SHOW riporterà a Imola i campioni del mondo e le motociclette che hanno fatto grande la storia del motocross negli anni Quaranta, Cinquanta e Sessanta. L’evento, promosso e sostenuto dall’ASI, si pone come rievocazione storica dei Campionati Europei e Mondiali di Motocross di Imola 1948 – 1965.

L’organizzazione è a cura del CRAME (Club Romagnolo Auto e Moto d’Epoca) di Imola che opera per conto dell’ASI.

L’evento gode del patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Imola.

Partecipano inoltre:

– il Club Alzavalvola di Bologna che organizzerà la performance di motocross e

– il MC Santerno “Checco Costa”, storico sodalizio che organizzò i mondiali di Imola all’epoca.

 

KTM ha dato la sua adesione partecipando con gli ultimi modelli da cross.

 

Responsabile organizzatore per l’ASI è l’ex pilota delle Fiamme d’Oro Gian Pio Ottone che partecipò al Gran Premio d’Italia del 1960.

 

Dopo 47 anni dall’ultimo Gran Premio, tornerà in Italia quella schiera di campioni del motocross Golden Era, che fece grandi le competizioni di Imola e d’Europa.

 

Saranno presenti numerosi campioni che parteciparono all’edizione del 2012 e altri nuovi piloti di grande rilievo. Parliamo di:

 

  1. Roger De Coster, (Belgio) campione del mondo classe 500 del 1971, 1972, 1973, 1975 e 1976.
    De Coster ha debuttato nei campionati mondiali nel Gran Premio d’Italia a Imola nel 1964.
  2. Sten Lundin, (Svezia) campione del mondo classe 500 del 1959 e 1961, vincitore di quattro Gran Premi a Imola.
  3. Jeff Nilsson, (Svezia) campione del mondo Enduro classe 125 cc del 1991 e 1992 con la KTM, figlio del campione del mondo Bill Nilsson classe 500 del 1957 e 1960, vincitore di tre Gran Premi a Imola e recentemente scomparso.
  4. Rolf Tibblin, (Svezia) campione del mondo classe 500 del 1962 e 1963, vincitore di tre Gran Premi a Imola, e campione europeo classe 250 del 1959.
  5. Torsten Hallman, (Svezia) campione del mondo classe 250 del 1962, 1963, 1966 e 1967, vincitore del Gran Premio a Imola del 1964.
  6. Jeff Smith, (Gran Bretagna) campione del mondo classe 500 del 1964 e 1965.
  7. 7.       Leslie Archer, (Gran Bretagna) campione europeo classe 500 del 1956.
  8. Dave Bickers, (Gran Bretagna) campione europeo classe 250 del 1960 e 1961.
  9. Alan Clough, (Gran Bretagna) pilota inglese di punta classe 250.
  10. 11. Derek e Donald Rickman (Gran Bretagna) vincitori di diversi Motocross delle Nazioni con la squadra nazionale inglese e costruttori del famoso marchio Rickman Metisse.
  11. René Baeten, (Belgio) figlio del campione del mondo René Baeten classe 500 del 1958.
  12. Otto Walz, (Germania) campione nazionale tedesco classe 125 e 175 del 1957, classe 175 nel 1958, classi 175 e 350 nel 1960 e classe 500  nel 1962. Costruttore moto WaBeHa.
  13. 15. Triss e Brian Sharp, (Gran Bretagna) piloti di punta britannici classi 250 e 500.
  14. Jan Nemeček, (ex Cecoslovacchia) campione nazionale cecoslovacco classe 500.
  15. Karel Pilar, (ex Cecoslovacchia) campione nazionale cecoslovacco classe 500 del 1963.
  16. Emilio Ostorero, (Italia) sedici volte campione nazionale italiano classe 250 e 500.
  17. Lanfranco Angelini, (Italia) sette volte campione nazionale italiano classe 250 e 500, Gruppo Fiamme d’Oro.
  18. Canzio Tosi, (Italia) cinque volte campione nazionale italiano classe 250 e 500, Gruppo Fiamme d’Oro.
  19. Giuseppe Cavallero, campione nazionale italiano classi 250 e 500 del 1971.
  20. Gianni Altafini, (Italia) pilota italiano di punta Gruppo Fiamme d’Oro classe 500.
  21. Carlo Caroli, (Italia) pilota italiano di punta classe 500.
  22. Gian Pio Ottone, (Italia) pilota italiano Gruppo Fiamme d’Oro classe 500.

 

Questa gloriosa schiera di campioni sarà in grado di catalizzare attorno a sé una moltitudine di altri veterani del motocross e un vasto pubblico di appassionati.

 

L’ASI MOTOCROSS SHOW, oltre alla mostra e alla performance, prevede, come momento apice dell’evento, la premiazione degli ospiti campioni nel centro di Imola e una sfilata storica che dalla città si recherà al Parco delle Acque Minerali, sede del motocross dell’epoca.

 

Hanno aderito all’evento più di trenta collezionisti di moto da cross Golden Era pre-’65 provenienti dall’Italia e dall’Europa, oltre a diversi altri collezionisti KTM italiani che renderanno possibile la realizzazione di una seconda mostra storica KTM.

Dal Museo Nazionale della Motocicletta di Birmingham verranno trasportate a Imola quattro moto campioni del mondo che hanno segnato la storia del motocross anni ’50 e ’60: La Norton Manx di Les Archer che lo stesso campione inglese monterà in occasione della sfilata di domenica 18; due Rickman Metisse che gli stessi fratelli Rickman costruttori porteranno in corteo e una BSA appartenuta a Jeff Smith, che non mancherà di pilotarla fino al Parco. Dulcis in fundo, arriverà a Imola dal Nord Europa anche la gloriosa Monark che permise a Lundin di vincere il mondiale del 1959. E come già avvenuto nelle precedenti edizioni, il campione svedese guiderà la sfilata.

Ad ACQUE IMOLA, verranno proposta al pubblico un’esposizione di 40 pregiatissime moto da cross Golden Era pre-‘65 fornite da collezionisti italiani e nord-europei e un’importante mostra fotografica con una selezione di 350 immagini restaurate e di grande formato sulla storia delle competizioni internazionali di Imola. La mostra KTM proporrà invece una gamma rappresentativa delle produzioni da cross della casa austriaca dalle prime Penton del 1969 fino ai modelli attuali.

La mattina del venerdì 16 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, sarà dedicata a una passeggiata storica assieme ai campioni nel parco delle Acque Minerali alla ricerca del vecchio percorso del motocross. Saranno riscoperti e ricordati i passaggi più salienti e spettacolari. A guidare l’illustre gruppo di visitatori sarà un nastro giallo che segnalerà il tracciato ideato e creato dalla genialità di Francesco Checco Costa. Nei punti più spettacolari saranno proposte alcune fotografie storiche dei piloti in azione nei rispettivi passaggi. Sarà questa l’occasione, probabilmente irripetibile, per rivivere assieme ai protagonisti, le mitiche battaglie sulle ruote artigliate. Tutto il pubblico è ovviamente invitato a partecipare. I fotografi e i video-operatori potranno sbizzarrirsi catturando immagini che faranno il giro del mondo.

Nella serata di venerdì 16 maggio, presso la Sala Convegni del CRAME, in via Gronchi 53 – Imola, si terrà la Presentazione Pubblica dell’evento e dei campioni presenti. In questa occasione saranno offerte agli ospiti d’onore le piastrelle celebrative della manifestazione prodotte dalla Cooperativa Ceramica di Imola. Alla serata parteciperà anche il Presidente dell’ASI, avv. Roberto Loi.

Nella giornata di sabato 17 maggio, a partire dalle ore 10.00, verranno aperte le mostre al pubblico che potrà ammirare esemplari di moto da cross unici e di grande valore tecnico-storico provenienti dall’Italia e dall’estero. L’esposizione delle moto sarà divisa in due sezioni: una Golden Era pre-’65 e una storica KTM. Il pubblico potrà inoltre visitare la mostra fotografica di grande valore iconografico sulla storia dei Mondiali di Imola. Durante la giornata, gli appassionati potranno incontrare di persona i Campioni, farsi rilasciare autografi, farsi fotografare con loro e, se si conosce un po’ l’inglese, scambiare ricordi e impressioni.

Nel primo pomeriggio del sabato, il Concorso di Eleganza premierà cinque moto, per il miglior restauro, la miglior conservazione, la rarità, l’innovazione e, come tradizione vuole, per il “The Best in Show”. A giudicare sarà una giuria composta dagli stessi ospiti campioni, che assegneranno i premi ai collezionisti vincitori.

Successivamente, sempre nel pomeriggio, si potrà partecipare a un talk-show condotto dal giornalista sportivo Paolo Conti assieme ai campioni, i giornalisti, gli esperti del settore e altri personaggi del mondo dello sport. In questo contesto, i partecipanti potranno prendere la parola, fare domande, commenti e ascoltare storie di grandi eventi agonistici del glorioso passato.

Presso uno stand, saranno disponibili i libri sulla storia del motocross e del motorismo sportivo, si potranno ritirare le piastrelle celebrative e i manifesti dell’evento. E, se si vuole aggiungere valore a questi oggetti storici, è possibile farvi apporre gli autografi da parte dei campioni presenti.

Nella serata, i tavoli prenderanno il posto delle moto e il pubblico potrà partecipare a una già memorabile cena sociale con i Campioni. La gestione di ACQUE IMOLA proporrà un’elegante allestimento di tavoli che potranno ospitare un pubblico numeroso.

Al momento del dessert, la magia delle immagini:

in PRIMA ASSOLUTA, provenienti dalla Teca RAI, sarà proiettata sui maxi schermi la serie quasi completa dei filmati storici del motocross di Imola a partire dal 1954, primo anno di vita della RAI. Più di 20 intensissimi minuti di sequenze ad alta definizione di una grande storia sportiva dove il pubblico presente potrà rivedere, oltre alle straordinarie imprese dei piloti, anche gli ambienti del Parco delle Acque Minerali e del fiume Santerno con le sembianze dell’epoca. Qualcuno potrà avere la fortuna di rivedere in primo piano anche se stesso o propri conoscenti nelle inquadrature del folto pubblico che faceva da cornice alle competizioni. L’occasione è davvero unica, perché, per ora, sono stati acquisiti i diritti solo ed esclusivamente per effettuare questa proiezione. Per prenotazioni: 338 5070103.

La domenica mattina 18 maggio le mostre ad Acque Imola riapriranno i battenti.

Contemporaneamente, nella centro storico della città, si svolgerà la Premiazione dei Campioni. La premiazione sarà effettuata dal Comitato d’Onore formato dal Sindaco e dai rappresentanti dell’ASI, dei Moto Club e di altre Associazioni Sportive e Culturali. Subito dopo, i campioni stessi daranno vita a una straordinaria sfilata storica di motocross Golden Era che, partendo dal centro storico, raggiungerà la zona espositiva nel Parco delle Acque Minerali, sede della gloriosa pista. E’ questo il momento più intenso e significativo dell’intera manifestazione. Chi ha avuto la fortuna di assistere a questa fase dell’evento nella precedente edizione del 2012, saprà quanto entusiasmo il motocross storico può infondere.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

 

 

Venerdì 16 Maggio

Ore 10.00

Parco delle Acque Minerali, passeggiata storica alla ricerca della gloriosa pista del Monte Castellaccio, con partenza da ACQUE IMOLA.

Ore 21.00

Sede del CRAME – Club Romagnolo Auto e Moto d’Epoca – Via Gronchi, 53 – Imola.

Presentazione alla cittadinanza dell’evento e dei campioni mondiali, europei e nazionali ospiti.

 

Sabato 17 Maggio

Ore 9.00 – 13.00

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Il pubblico incontra i campioni ospiti – apertura delle mostre al pubblico.

  • Mostra di moto da cross storiche pre-‘65.
  • Mostra storica KTM.
  • Mostra fotografica sulla Storia dei Gran Premi Europei e Mondiali di Imola.

Ore 13.00

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Buffet riservato agli ospiti muniti di pass.

Ore 14.30

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Apertura delle mostre al pubblico.

Ore 14.30

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Concorso di Eleganza per moto da cross pre-’65 con giuria composta dai campioni ospiti:

premi al miglior restauro, alla miglior conservazione, alla vetustà e al numero di presenze nelle competizioni (moto italiana e moto straniera).

Ore 16.00

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Talk-show pubblico con i Campioni, i giornalisti, gli esperti del settore e altri personaggi del mondo dello sport.

Ore 20.00

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Cena Sociale coi Campioni aperta al pubblico.

A seguire, al dessert:

  • intrattenimento, saluti, premiazioni e
  • proiezione su maxi schermo dei Filmati Storici RAI sui Gran Premi Europei e Mondiali di Motocross di Imola.

 

Domenica 18 Maggio

Ore 9.00 – 13.00

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Apertura delle mostre al pubblico.

  • Mostra di moto da cross d’epoca pre-‘65.
  • Mostra storica KTM.
  • Mostra fotografica sulla Storia dei Gran Premi Europei e Mondiali di Imola.

Ore 10.00

Piazza Gramsci – centro storico di Imola.

Cerimonia Celebrativa e Premiazione dei Campioni da parte del Comitato d’Onore formato dal Sindaco, dai rappresentanti dell’ASI, dei Moto Club e di altre Associazioni Sportive e Culturali.

 

ore 11.30

Piazza Gramsci – centro storico di Imola.

Sfilata Storica di Motocross con percorso Piazza Gramsci – Parco Acque Minerali.

ore 12.00

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Arrivo della Sfilata Storica di motocross.

ore 13.00

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Buffet riservato agli ospiti muniti di pass.

ore 14.30

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Apertura delle mostre al pubblico.

ore 15.00

Spazio AcqueImola, su tracciato in area a prato attigua al parco:

Il motocross di ieri incontra il motocross di oggi”. Performance di moto da cross Golden Era pre-‘65 e performance KTM. Parteciperanno il Campione del Mondo classe 500 del 1999 Andrea Bartolini e altri campioni a sorpresa. La KTM sarà presente con gli ultimi modelli cross ed enduro che saranno pilotati da piloti KTM ospiti.

ore 16.00

Spazio AcqueImola, Parco Acque Minerali.

Distribuzione omaggi agli ospiti presenti.

ore 18.00

Saluto e chiusura dell’evento.

 

 Altre informazioni utili

 

Location: bar-discoteca all’aperto AcqueImola.

Stand: vendita libri sulla storia del motocross – distribuzione piastrelle celebrative e manifesti autografabili.

Ingresso veicoli da via Atleti Azzurri d’Italia – sottopasso Curva Tosa Autodromo di Imola.

Ampio parcheggio e disponibilità area camper su prato privo di allacciamento luce.

Servizi Igienici di AcqueImola.

 

Ingresso libero alle mostre e alla performance.

 

Manifestazioni in contemporanea:

EUROPEAN LE MANS SERIES – Autodromo Enzo e Dino Ferrari – Imola  – 17 e 18 Maggio 2014

http://www.europeanlemansseries.com/en/s52_circuits/s52p01_presentation.php?circuit=23

 

I pass per gli ospiti, i collezionisti e gli addetti ai lavori saranno consegnati a partire dalle ore 8.00 del sabato 17 maggio presso lo spazio ACQUE IMOLA.

asi 1

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI