PALAZZAGO CICLISMO: IL MOMENTO DI FABIO ARU

FABIO ARU CONQUISTA IL PRIMATO
AL “TOSCANA TERRE DI CICLISMO”

PALAZZAGO (Bergamo) – 21 aprile 2011
Grande prova di Fabio Aru in maglia azzurra. Il giovane cagliaritano di Villacidro, 20 anni della Palazzago Elledent Mcipollini, è il nuovo leader della corsa a tappe per nazioni “Toscana, Terre di Ciclismo” al termine della terza frazione che si è corsa da Lucca a Montecatini Terme sulla distanza di chilometri 140. Aru si è reso protagonista della fuga decisiva in compagnia di altri sette corridori, concludendola poi in quinta posizione.In virtù del piazzamento, Aru è balzato al comando della classifica generale indossando la maglia rossa di leader che ora dovrà difendere dagli
attacchi dell’austriaco Preidler e dell’iberico De La Cruz. La gara a tappe per Under 23 si concluderà sabato 23 aprile a Gaiole in Chianti.

Classifica Generale dopo tre tappe
1° Fabio Aru (Italia, Palazzago Elledent Mcipollini)
2° Georg Preidler (Austria) st
3° David De La Cruz Melgarejo (Spagna) a 27″
4° Salvatore Puccio (Italia) a 28″
5° Grmaytsgabu Gebremaryam (Eritrea, Team UCI) a 45″

PROGRAMMA
Ricco di impegno si presenta il prossimo weekend della Palazzago Elledent Mcipollini diretta da Olivano Locatelli. La formazione orobica, della categoria elite e under 23, affronterà in sequenza le gare di Barzago (Lecco) del 23 aprile, il Circuito del Termen a Cimettà di Codognè (Tv) il giorno di Pasqua; il Gran Premio Liberazione e la prova di Alba Adriatica lunedì 25, il Gran Premio Palio del Recioto e la Coppa Colbuccaro martedì 26 aprile.

PALAZZAGO IN TRIONFO CON KLIMIANKOU AL
“TOSCANA TERRE CICLISMO”, DOVE COMANDA ARU

PALAZZAGO (Bergamo) – 22 aprile 2011
Ancora una grande giornata per la Palazzago Elledent Mcipollini sullestrade della corsa a tappa Toscana, Terre di Ciclismo prova di Coppadelle Nazioni per la categoria Under 23. Sul traguardo della quartafrazione, con arrivo a Subbiano in provincia di Arezzo, è sfrecciatovittorioso Kanstantin Klimiankou mentre Fabio Aru ha conservato la
maglia rossa di leader della classifica generale a 24 ore dalla conclusionedel Giro. Klimiankou, 21 anni bielorusso originario di Minsk, allo sprintha regolato cinque compagni di fuga: secondo il russo Zubov, terzoil francese Bardet. Quanto al giovane Aru, il corridore sardo si è mosso con determinazione e grande concentranzione controllando di persona tutti i movimenti dei suoi più immediati inseguitori.

ARU IN LACRIME, CADE AI 300 METRI
E PERDE IL “TOSCANA TERRE DI CICLISMO”

PALAZZAGO (Bergamo) – 23 aprile 2011
Finale di Giro rocambolesco per Aru caduto ai 300 metri dall’arrivoe costreto a concludere a piedi e spingendo la propria bici la tappa. Il Toscana Terre di Ciclismo, prova di Coppa delle Nazioni per lacategoria Under 23, finisce dunque nelle mani dell’austriaco Georg Preidler per la migliore somma dei piazzamenti.
“E’ stato un Giro che ci ha visti protagonisti con Aru e con il bielorusso Klimiankou, vincitore della quarta tappa – spiega Olivano Locatelli-.  Una corsa per noi della Palazzago ricca di grandi soddisfazioni ma
che purtroppo si è amaramente conclusa con la caduta di Aru a pochi metri dall’arrivo”.
Solo la sfortuna ha negato il successo al giovane Fabio Aru chefino a quel momento aveva condotto in prima fila la frazione conclusiva di Gaiole in Chianti intervendo di persona su ogni tentativo di fuga degli avversari. La somma dei piazzamenti di Aru e Preidler è risultata essere identica e la vittoria finale è andata al meglio piazzato dell’ultima tappa.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI