POINTFIGHTING: CON MILANI IL MONDIALE PARLA BERGAMASCO

Matteo Milani, 17 anni. Il figlio. Federico Milani. 53 anni. Il padre. Una famiglia pane e tatami.

Lui, Federico, è un nome molto noto nella Kickboxing. Campione. Allenatore della Nazionale. L’altro, Matteo, è il figlio.

Si sa che solitamente, in queste cose, a volte i figli seguono i padri, a volte no.

Beh…in questo caso SI.

Il ragazzo di Carobbio degli Angeli, quasi 90 kg di peso ad alta velocità, ha conquistato i due Titoli più importanti WAKO nella sua specialità, il Pointfighting, nella categorìa Juniores.

Per raccontare la “cavalcata” vincente di Matteo ecco qui sotto il comunicato che lo stesso papà Federico ha inviato alla nostra redazione nei momenti sucessivi alla grande affermazione del figlio.

Riteniamo sia bello pubblicarlo integralmente, perchè è molto “sentito” e come tale rappresenta certamente la miglior descrizione di una grande giornata: la giornata “di” e “dei” Milani… .

 Ciao, ti mando l’articolo se lo vuoi pubblicare.
 
1600 partecipanti a questa manifestazione con 50 nazioni alcune tra le  più lontane tra i cinque continenti. Nuova Zelanda, sud Africa, Taipei Cina, Stati Uniti per citarne alcune.  

Matteo passa il primo turno agli ottavi x sorteggio, (testa di serie) ai quarti ha battuto Franz Nordmeier (Ger) per 16 a 6 (cappotto), in semifinale l’Austriaco Seisi Benedikt per 10 a 8 (e si è preso la rivincita della coppa del Mondo di Innsbruck dove aveva perso per un punto) e in finale l’altro Tedesco Dave Krienke per 10 a 5 in una finale accesissima dove Matteo ha dovuto applicare tutte le sue doti di Kicker, nell’altra pool c’erano anche un Greco e un Turco che hanno perso con il Tedesco.

Matteo si è preparato tutta l’estate per questo evento, nonostante avesse il problema alla spalla. Dovrà fare infatti un intervento di capsulo-plastica, per instabilità di spalla. Nonostante ciò ha sudato, sofferto, e meritato questo risultato dopo l’Europeo di Lignano dello scorso anno. Abbiamo lavorato facendo spostamenti  in altre città, per trovare sparring che lo impegnassero al meglio. 

Sono orgoglioso di Matteo  come tecnico e come padre, è un ragazzo meraviglioso, tutto palestra e studio quest’anno inizierà il suo quarto anno al liceo Federici di Trescore, non so cosa dire di altro sono emozionato… .

Luca Limoli

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI