STEFANO SALVI A TUTTO CAMPO

Terminate le stagioni agonistiche, Stefano Salvi, che è un grande appassionato di sport, regala un commento su Atalanta, Albinoleffe, Foppa e Ciclismo. E poi una novità. La canzone di Salvi, ascoltabile sul sito www.stefanosalvi.it . Ecco l’intervista completa.

Atalanta?:

“Direi una buona stagione, ma forse ci potevano stare cinque punti in più, soprattutto alla luce del gioco espresso. Mi dispiace per l’addio di Del Neri, perchè ha rivoluzionato il gioco dell’Atalanta degli ultimi 10 anni. Il nuovo allenatore mi sembra comunque che rappresenti una scelta nel senso della continuità, soprattutto in difesa. Nella fase finale del Campionato ho percepito un certo appagamento e appannamento inconscio.”

Albinoleffe?:

“Un ottimo campionato. La squadra ha terminato sfiorando i play-off e questo conferma il valore generale, già dimostrato l’anno scorso. Un merito particolare va di certo a Mister Madonna, che, credo, in futuro, potrà essere uno dei migliori candidati per la panchina dell’Atalanta”.

Foppapedretti Volley?:

“La vittoria della Coppa dei Campioni conferma quanto la Foppa sia sempre sul tetto del mondo, simbolo dell’orgoglio sportivo bergamasco. Sono soddisfatto per l’omologazione del Palanorda, ma non comprendo perchè la cosa non sia avvenuta prima.”

Ciclismo?:

“Io sono appassionato di ciclismo professionistico e non seguo molto quello locale. Il Giro d’Italia mi ha entusiasmato e come tutti ho provato grande suspance quando Menchov è caduto. Ma credo che alla fine abbia meritato la vittoria. Di Luca è andato alla grande dimostrando la sua versatilità come corridore. Il ciclismo a Bergamo è molto sentito perchè è sudore e fatica. Perfettamente in linea con la mentalità del bergamasco medio.”.

Gli sportivi bergamaschi più in vista dal punto di vista mediatico?:

“Luca Messi e Lara Magoni stanno lavorando egregiamente in questo senso e credo che si stiano dimostrando due ottimi interlocutori”.

Cosa sta facendo adesso Stefano Salvi?:

“Mi occupo come sempre di inchieste sulla mia Web-tv, che si compone di diversi canali con diversi filoni. In particolare la sezione “Si salvi chi può” dove sono riportati i video del mio viaggio nelle Università per conoscere i giovani.

Questo lavoro sta mostrando che i giovani, contrariamente a quanto si pensa, non sono un branco di alcolizzati o drogati, incollati davanti al Grande Fratello, ma sono persone con grandi qualità da esprimere. E io voglio mostrarle.”.

C’è poi anche la canzone?:

“Si. Si intitola “Chi se ne fotte” ed è un atto di accusa contro la Tv e i telegiornali. Musica del Maestro Bruno Sartori.”

Ecco link diretto per ascoltarla:

http://www.stefanosalvi.it/channels/video-musicali/videoclip–ma-chi-se-ne-fotte-/8b70693d-ee4d-4474-a0b9-70dd8709d55c.aspx

Stefano Salvi è da sempre impegnato in prima linea sul fronte delle inchieste, e famosissime sono le sue avventure quando era inviato speciale di Striscia la notizia.

Attualmente è uno dei più grandi protagonisti della Web TV italiana e il suo sito (dove opera la web-tv) è uno dei più cliccati d’Italia.

COPYRIGHT FOTO E TESTI BERGAMOSPORTNEWS.COM

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI