VALENTINA ROVETTA RACCONTA LA SUA OLIMPIADE

Sono da poco terminati i Giochi Olimpici di Londra 2012 e per la Ginnastica Ritmica è stato un appuntamento importante.

Doveva essere il giorno del riscatto dalla grande delusione di Pechino dove le azzurre non andavano più in là di un, da più parti giudicato ingiusto, quarto posto.

Quattro anni dopo la Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica conquista la medaglia di bronzo confermando il suo valore assoluto.

Nel team tecnico nazionale una figura molto conosciuta nell’ambiente della Ginnastica bergamasca: Valentina Rovetta. Ex atleta olimpica di livello e dal 1999 allenatrice, già alla seconda esperienza olimpica con la nazionale.

Questo il suo commento:

“E’ stata certamente un’esperienza forte. Bella certamente per il grande senso di riscatto che ha saputo generare in tutto il team. C’era ovviamente molta pressione perchè aleggiava lo spettro di Pechino.

La performance delle ragazze è stata invece ottima e poteva anche meritare di più.”.

Valentina Rovetta, insieme alla grande campionessa Daniela Masseroni, recentemente ritiratasi dalle competizioni, è un esempio vivente del notevole livello raggiunto dalla Ginnastica Ritmica Bergamasca, forte di un grande bacino di praticanti e di una cura meticolosa nell’ insegnamento tecnico.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI