COMBATTERE PER UNA MAMMA CHE NON C’E’ PIU’. LA STORIA DI ALEX SARA

sara thai

Ci sono tante storie di Sport che meritano di essere raccontate. Poi però ce n’è qualcuna che ha qualcosa di diverso. Di veramente profondo. Anche sconcertante si potrebbe dire. Una vicenda dove l’amore per lo Sport si è accompagnato ad una grande tragedia.

Alex è un ragazzino di 9 anni. Di Bergamo. Il suo talento per la Muay Thai è grande. Talmente grande da muovere tutta la famiglia verso un’importante e coraggiosa decisione. Trasferirsi in Thailandia per provare la carriera da Professionista. Il sogno di Alex.

Sembrano racconti da film o cose d’altri tempi, ma esiste ancora qualcuno che è disposto a mollare tutto per inseguire un sogno sportivo.

E fin qui è tutto bello. Glorioso si potrebbe dire. Ma la vita, a volte, si sa, può essere crudele.

La mamma di Alex, Valeria, di Bonate Sopra, infatti, 8 anni fa, poco dopo il trasferimento, è  caduta in mare in Thailandia, ed è affogata e , dopo aver lottato per vivere durante dieci giorni di coma, non ce l’ha fatta, ed è scomparsa prematuramente.

Non ci sono parole per poter descrivere quello che può aver provato Alex. Inutile soffermarsi su una tragedia così. E’ una cosa che lascia senza parole.

Ma un’ultima parola c’è.

Quella che Alex ha dato a sua mamma. Quella che sarebbe diventato un Campione. La sua promessa.

Fatichiamo anche noi di Bergamosportnews a trattenere le lacrime. A volte è dura anche scrivere un articolo. Avremmo voluto raccontare un’altra storia. Ma così è andata… .

sara thai 3

E’ il padre di Alex, Mirko Sara, a scriverci per raccontarci tutto questo. Siamo shockati.  Ma è proprio lui, Mirko, a spiegarci che, anche in una tragedìa così grande, la vita può andare avanti, e si può continuare a vivere l’amore per un sogno. Un sogno che era ed è il sogno di Valeria.

Questo ragazzino allora, dopo una cosa del genere, ha il coraggio e la forza di rimettere i guanti… .

Oggi ha 17 anni, e ha all’attivo quasi 80 match da Professionista, combatte negli Stadi piu importanti della Thailandia ( Lumpinee, Raja, Omnoi, etc…).

Ora è stato chiamato in Irlanda per il Titolo Mondiale WBC il 20 luglio. Precedentemente ha combattuto a Roma, ad Aprile, e ha battuto Luca Roma un fighter molto bravo e conosciuto.

sara thai 2

Solitamente concludiamo i nostri servizi con una frase ad effetto, o qualche parola che possa sintetizzare il senso di un articolo.

Questa volta di frasi non ne abbiamo. Solo una parola.

La parola è rispetto. Rispetto per tutto.

Valeria sarà all’angolo di Alex. Sempre.

 

forza Campione

 

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI