I Campionati Italiani di nuoto paralimpico sbarcano a Bergamo

phb nuoto

Si è svolta questa mattina a Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo, la Conferenza Stampa di presentazione dei Campionati Italiani Assoluti Estivi FINP per disabili fisici e non vedenti, che sarà in programma presso il Centro Sportivo Italcementi di Bergamo da venerdì 1 a domenica 3 luglio 2016.

La Conferenza Stampa è stata aperta da Loredana Poli, Assessore all’istruzione, università, formazione, sport del Comune di Bergamo, seguita dagli interventi della Presidente della PHB, Maria Clelia Rebussi, dal consigliere nazionale FINP Roberto Melissano, e dal Referente del Comitato Italiano Paralimpico per la Sezione di Bergamo, Luigi Galuzzi. Ecco qui sotto alcuni significativi passaggi degli interventi della Conferenza Stampa.

Interventi della Conferenza Stampa

Loredana Poli – Assessore all’istruzione, università, formazione, sport del Comune di Bergamo

“La nostra città ha l’opportunità di ospitare un evento molto importante legato allo sport paralimpico. L’attenzione che diamo a questa manifestazione ci dà la possibilità di pensare al tema sport e disabilità con un’ottica che sia attenta non solo alle caratteristiche distintive di ogni persona, ma anche alla possibile integrazione nella vita sportiva di persone di ogni tipo e ogni età (e in particolare bambini e ragazzi) soprattutto in situazioni meno strutturate come quella dello sport a scuola, dove l’attività attualmente prevista finisce prevalentemente per produrre divisioni anziché integrazioni. Qui ci vuole un cambiamento un po’ più convinto, e l’impegno di come integrare attività diverse dentro un’idea di sport più inclusiva, che rispetti le differenze fra gli individui, è uno degli obiettivi dell’amministrazione comunale.”

Maria Clelia Rebussi – Presidente PHB

“Abbiamo voluto fortemente impegnarci in questo grosso evento, che prevederà oltre 200 atleti disabili per circa 50 società provenienti da tutta Italia. Per noi questo è un grande impegno non solo economico, ma anche organizzativo per il quale sarà preziosissima la squadra di volontari della nostra associazione. La nuova vasca da 50 mt. del Centro Sportivo Italcementi (merito dell’impegno notevole di Bergamo Infrastrutture), renderà ancora più prestigioso questo evento, per il quale la PHB ringrazia e Istituzioni (Comune di Bergamo e Provincia di Bergamo), la FINP (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico), i sostenitori e gli sponsor che vorranno sostenere questo nostro progetto”.

Roberto Melissano – Consigliere Nazionale FINP

“Conoscendo l’esperienza e la professionalità della PHB, quando è arrivata la candidatura a ospitare i Campionati Italiani i vertici della Federazione non hanno avuto alcun dubbio ad assegnare l’evento alla società bergamasca. La decisione è venuta grazie agli eventi che ogni anno la PHB organizza per il settore nuoto, che ogni volta sono organizzati in modo impeccabile, non solo grazie ai dirigenti e ai tecnici, ma soprattutto ai volontari e le persone che lavorano dietro le quinte per la riuscita di ogni singolo evento. PHB si è sempre contraddistinta per l’impegno a trovare nuovi atleti e a portarli ai massimi livelli agonistici, il che rende la società un’eccellenza sul profilo tecnico, dove non deve prendere lezioni da nessuno. Sono felice che l’amministrazione comunale abbia sposato questo progetto soprattutto perché l’integrazione delle persone disabili di tutte le attività sociali all’interno di una comunità avviene molto attraverso lo sporto. Luglio sarà inoltre fondamentale per gli atleti che a Settembre parteciperanno alle Paralimpiadi a Rio de Janerio, dove potranno testare e rifinire i programmi di allenamento propedeutici all’evento più importante dello sport paralimpico. Ciò rende l’evento fondamentale nei programmi della Federazione e di tutto il movimento paralimpico.”

Luigi Galuzzi – Referente del Comitato Italiano Paralimpico per la Sezione di Bergamo

“Questo evento mi rende orgoglioso, ricordando gli inizi della PHB, fondata da 7 paraplegici che volevo provare a fare sport nel lontano 1982. Nel nuoto la PHB già nel 1983 ha conquistato 11 titoli, a dimostrazione di come questa disciplina si sia da subito dimostrata il cuore pulsante dell’associazione, e un riferimento non solo del movimento bergamasco ma anche di quello nazionale. Bergamo detiene nel nuoto paralimpico un oro a Pechino 2008 (con Maria Poiani), titoli mondiali nel 2007 e nel 2014 ed europei nel 2009 e nel 2015 (Maria Poiani, Greta Carrara, Sabrina Chiappa, Francesco Piccinini). Mi preme sottolineare come PHB ha da sempre insegnato il nuoto a molte persone disabili che non sare, permettendo a queste persone, prima di conquistare una vittoria, di cercare il proprio benessere fisico e mentale attraverso la pratica sportiva, e di essere orgogliose le persone di quello che si fa; questo è ciò che nel tempo rimane sul territorio e non si disperde nei ricordi delle persone. Per questo ringrazio Gloria Benedetti, che è responsabile del Comitato Organizzatore, ed è il cuore pulsante del nuoto paralimpico bergamasco grazie alle sue competenze e la sua passione.”

Il Presidente della FINP, Roberto Valori, ha inoltre inviato parole di elogio per la nostra Associazione:

“Questo evento, che vi vedrà protagonisti come 13 anni fa, rappresenta per me il motivo per farvi giungere forte il mio sostegno, lo stesso che vuole farvi arrivare anche il Segretario Generale Franco Riccobello e tutta la Federazione. La straordinaria partecipazione di un sempre più elevato numero di atleti, oltre a testimoniare l’enorme crescita della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico è anche il segnale più concreto dell’ottimo lavoro che tutti insieme siamo riusciti a costruire nel tempo, grazie anche al prezioso impegno della vostra storica Società rappresentata dal Presidente Maria Clelia Rebussi. A Voi tutti, pertanto, giunga forte e sentito il mio più sincero in bocca al lupo”.

Gli Assoluti si svolgeranno come detto presso il Centro Sportivo Italcementi a Bergamo, nella rinnovatissima vasca esterna da 50 mt. La PHB avrà l’onore e l’occasione di organizzare nuovamente un Campionato Italiano a 13 anni dall’ultima Edizione, quando organizzò nel 2003 gli Italiani Societari nella vasca indoor da 25 mt. L’evento coinvolgerà circa 50 società provenienti da tutta Italia e oltre 200 atleti, e sarà l’occasione per vedere all’opera gli atleti bergamaschi della squadra di nuoto HF (handicap fisico) della PHB, recentemente laureatasi società Campione Regionale FINP, e tutti i migliori atleti della Nazionale Italiana, che gareggerà da lì a due mesi alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. L’evento vedrà inoltre la copertura della RAI per la diretta delle gare, a testimonianza della crescita che il nuoto paralimpico ha avuto negli ultimi anni nel mondo dello sport, anche grazie alla PHB.

 

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI