Una super Tritium mette al tappeto la capolista NibionnOggiono

tinel

Tritium-NibionnOggiono 2-1

La  Tritium  giocando una grande e generosa  gara  rifila  un bel 2 a 1  alla capolista NibionnOggiono,  grazie  anche
al sostegno  e  calore  dei  numerosi tifosi presenti  sulle  tribune  a  Trezzo. La  partita  messa  in mostra  dai  giocatori
trezzesi è  stata ottimale sotto tutti  gli aspetti,  con questa  vittoria vanno a sette  punti dalla  prima in  classifica.
Da  segnalare  la  Super  prestazione  di bomber  Voli  e  Guerrini. Il  Nibionno  ha  cercato di reagire solo nel secondo
tempo con azioni ben contenute  dalla  difesa  biancoceleste. Tutti i gol sono stati  realizzati nel primo  tempo,  in cui
la  Tritium obbliga  gli ospiti a subire  il suo gioco. La  cronaca:  al  4′ Volpi  calcia girandosi  da  spalle  alla  porta con un
forte  tiro ben parato, dopo 8  minuti è sempre  Volpi  con una grande  giocata,  calcia  al volo di poco fuori porta. al
minuto  14  la  Tritium va  sull’1  a 0,  Mapelli  dal corner serve magostralmente  Guerrini che  di  testa  in anticipo,
soeprende  la difesa  ospite mettend il pallone  nel sette.  Dopo  5  minuti arriva  l’1 a  1  del NibionnOggiono,  con
Perego ben smarcato in arra  che solo  con la porta  tocca  il pallone  di  testa   in rete. la  tritium non ci sta  e dopo un
minuto  fa  il gol partita, con Guerrini che  da  un passaggio di pregio a  Volpi,  che  con la palla  sul piede mette
diagonalmente  la palla  in  rete. nel  secondo  tempo la  partita  si fa  dura e  si vede  anche un’arbitro  che inraprende
in alcuni casi  decisoni  che  possono essere  discutibili. Adesso  sono gli ospiti che provano a spingersi in avanti alla
ricerca  del pareggio, al  16′ Iori  mette  fuori porta  una punizione,  al  21′  c’è  un cambio per  la  squadra  di casa,  Volpi
non si accorge che  a bordo  campo viene segnalato il suo cambio,  e  non esce  subito dal terreno di gioco, l’arbitro  visto
che  ritarda  tira fuori il cartellino giallo, e il bomber  gia ammonito precedentemente si vede  rifilare  il  cartellino rosso
con l’immediata  espulsione.  Dopo  pochi minuti  viene all0ntanato anche mister  Sgrò attibuendogli  proteste. La Tritium
nonostante  tutto continua  agiocare  con ordile e lucidità,  al  32′   c’è  l’espulsione di  Redaelli per  intervento falloso
da ultimo difensore, poi nei minuti finali Delle  Fave di  testa  obbliga Acerbis  a un non facile  intervento, poi nei  minuti
recupero sempre  Delle Fave tocca  la palla  di poco fuori porta.  Al  fischio finale  grande  festa  sulle tribune, in campo e negli
spogliatoi per  i preziosi  tre  punti ottenuti che   fanno continuare  a  pensare  alla  serie  D.
Tritium-NibionnOggiono 2-1

Tritium: Acerbis; Caferri, Capelli, Perico, Leotta (72′ Tremolada); Motta, Marinoni, Mapelli (67′ Galbiati);
Castelli (46′  Cascino), Guerrini (92′ Secchi), Volpi. All. Sgrò.

NibionnOggiono (4-4-2): Petrisor; Panzeri (91′ Desogus), Redaelli, Perego, Gambazza; Meyergue (46′ Delle Fave),
Tagliabue, Baldan, Iori (85′ Bollini); Isella, Ieriti (46′ Bovis). All. Commisso.

Arbitro: Lacertosa di Sesto San Giovanni.

Marcatori: 14′ Guerrini (T), 20′ Perego (N), 21′ Volpi (T).

 

Guido Baroni

foto Rino Tinelli

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI