ALBINOLEFFE IN DIFFICOLTA’. QUARTA SCONFITTA CONSECUTIVA

La partita tra Albinoleffe e Piacenza, disputatasi sabato 19 settembre allo Stadio di Bergamo, si è conclusa per 1 a 0 a favore dei piacentini. La compagine guidata da Armando Madonna(nella foto) esce purtroppo dal campo con il quarto risultato negativo di fila. Al termine del match il Mister e il Direttore Sportivo Aladino Valoti hanno rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa Eccole.

“Io mi prendo le mie responsabilità, ma sarebbe per me un grande dispiacere mollare. Da allenatore non ho mai vissuto una situazione così. Da giocatore invece mi è capitato varie volte. E spesso, in quei casi si è trovata la strada per venirne fuori. Certo, con un punto in conque giornate, non è di sicuro un bel momento.”.

Così Madonna ha esordito in conferenza-stampa. La sua non è certamente una posizione invidiabile, anche se da sempre il “Mindo” gode dell’affetto e della stima di tifosi e appassionati. La sua squadra, ad onor del vero, non ha espresso una prestazione negativa in tutti i sensi. Ha saputo costruire ed è andata vicinissimo al gol in più di una occasione. Con Serafini che si è trovato tra i piedi una palla a pochi centimetri dalla linea di porta avversaria e, nel secondo tempo, centrava la traversa con un ottimo colpo di testa. Anche Grossi ha avuto una buona chance per segnare.

Purtroppo però quando “non va dentro”, e va dentro agli altri, come è successo a Guzman, su punizione deviata in rete da Ruopolo, si esce dal campo sconfitti, anche se sul piano del possesso-palla e dell’energìa espressa si è stati anche superiori.

Aladino Valoti(nella foto) Direttore Sportivo, ha sostanzialmente seguito la linaa  tracciata da Madonna , nella sua dichiarazione, esprimendo dispiacere, ma invitanto in qualche modo a non metterla su un piano tragico, visto che, in fondo, la squadra non ha poi giocato così male anche se, come risultati, ne esce parecchio penalizzata.

Difficile, allo stato attuale delle cose, trovare ragioni o responsabilità dirette. La situazione non è molto rosea, ma le risposte sono, a ben vedere, di esclusiva compentenza della squadra, del CT e dei giocatori, che cercheranno sicuramente di arginare questa pericolosa deriva.

Le giornate trascorse sono solo cinque e il Campionato è lungo.

Forza Albinoleffe!!! .

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI