ALZANOCENE 1909:CONTRO L’ATALANTA TERMINA 3-0

Buon test  amichevole dei seriani di mister Roberto Crotti per preparare al meglio la sfida interna contro il Fiorenzuola. L’Atalanta sblocca la gara solo su calcio di rigore alla mezz’ora, poi nella ripresa la doppietta di Caserta fissa il punteggio sul 3-0.

Capitan Giacomo Mignani(nella foto sopra): «Siamo pronti per il Fiorenzuola, vogliamo riscattare il pareggio di Caravaggio»


Atalanta-AlzanoCene 3-0

Atalanta 1° tempo (4-4-2): Consigli; Garics, Pellegrino, Peluso, Bellini; Padoin, Guarente, De Ascentis, Valdes; Ceravolo, Tiribocchi. All. Conte

Atalanta 2° tempo (4-4-2): Coppola; Radovanovic, Pellegrino, Peluso, Padoin (20’st Colombo); Madonna, Barreto, Caserta, Layun; Ceravolo (15’ st Tiboni), Valdes (20’ st Canzian).

AlzanoCene 1° tempo (5-4-1): Fossati; Crotti, Riva, Mignani, Pedroni, Marini;  D’Attoma, Leoni, Serafini, Grammauta; Previtali. All. Crotti

AlzanoCene 2° tempo (5-4-1): Romano; Rota, Pedroni, Fornoni, Marini, Trevisan; Grammauta, Longo (20’st Moriggia), Leoni, Antignano; Valenti.

Arbitro: Ghiroldi sez. di Lovere

Reti: 30’pt rig. Valdes, 23’st e 34’st Caserta

NOTIZIARIO – Buon test  amichevole dei seriani di mister Roberto Crotti per preparare al meglio la sfida interna contro il Fiorenzuola. L’Atalanta sblocca la gara solo su calcio di rigore alla mezz’ora, poi nella ripresa la doppietta di Caserta fissa il punteggio sul 3-0.

Non hanno preso parte alla sfida Fabio Spampatti e Federico Oberti che hanno svolto un lavoro differenziato prima della gara sul campo centrale di Zingonia. Intanto è stato confermato lo stop di un mese per il centrale Christian Forlani (strappo).

«E’ stato un buon allenamento contro una squadra di livello – commenta a fine gara capitan Giacomo Mignani – abbiamo voglia di riscatto e ritornare a vincere dopo il pareggio di Caravaggio. Forlani? Purtroppo il suo infortunio è per l’AlzanoCene una grave assenza, ma questo gruppo dispone di giocatori importanti e in difesa non ci faremo di certo trovare impreparati con i prossimi impegni che contano». L’Atalanta sblocca la gara su calcio di rigore, poi Caserta con una bella doppietta chiude così l’incontro amichevole. «Abbiamo affrontato il gruppo di Conte con la giusta personalità senza mai rinunciare ad impostare la nostra trama di gioco in vista del campionato. Per noi era importante affinare la condizione in vista del Fiorenzuola e basta. E’ pur sempre un motivo d’orgoglio poi disputare sfide di questo livello, per il blasone delle società in campo».

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI