LUCA MARASCO : GRANDE DIFESA DEL TITOLO ITALIANO

Nello sport, si sa, vincere non è facile, ma ancora meno facile è vincere e confermare la vittoria. Luca Marasco, il pugile di Calolziocorte della Boxe Loreni, seguito all'angolo dal Maestro  della Bergamo Boxe Egidio Bugada ha difeso il Titolo Italiano Professionisti pesi leggeri (kg 61,200) contro Simone Califano di Roma, vincendo per verdetto unanime il match, sulla lunghezza delle 10 riprese. Marasco aveva conquistato il Titolo questa estate a Toscolano Maderno ed era attesissima la conferma. Questa vittoria è piena e rotonda, visto che il suo avversario era già stato in passato Campione Italiano della categorìa. Questo dimostra che ora Marasco è il numero uno in Italia dei pesi leggeri.

E' stato un incontro carico di agonismo, ma la boxe di Marasco ha avuto la meglio in tutte le riprese. Decisamente più tecnico del suo avversario, ha conquistato il ring grazie al suo proverbiale lavoro sul corpo a corpo, dove ben si combinano montanti al tronco e ganci al viso.

Luca Marasco, subito dopo il match:

"E' stata una grande soddisfazione. Confermare vale più che vincere. Dedico questo incontro ai miei genitori e al Maestro Bugada."

Il Maestro Bugada:(a dx nella foto, a fianco del figlio Fabrizio)

"Luca stasera si è espresso molto bene. E' un pugile che ha ancora un ampio margine di crescita e potrà fare strada."

Il grandissimo ex Campione e commentatore Rai Nino Benvenuti:

"Una grande prova di Luca Marasco. Mi ha colpito la sua combattività e il suo carattere, ma anche il raziocinio nell'usare i colpi.".

Per Marasco certamente una grande esperienza, che potrà aprirgli le porte ai grandi appuntamenti internazionali. Giova ricordare che l'anno scorso ha conquistato in una sola stagione Coppa Italia e Campionato Italiano e quella di venerdì sera è stata la prima Difesa ufficiale del Titolo.

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI