BASKET. UNA “TRIPLETE” CHE FA BEN SPERARE PER LA COMARK

Riassunto delle puntate precedenti. Ci eravamo lasciati all’indomani della sconfitta casalinga contro Piacenza (all’overtime senza Reati e Vitale ndr) alla sesta giornata di andata. Da lì il team allenato da Simone Lottici ha invertito prepotentemente la tendenza, alla ricerca di quella continuità di risultati e di gioco che ogni squadra che si rispetti vuole trovare al proprio interno. In primis nella gara casalinga contro Pavia, seppur ancora privi del proprio Capitano e di Vitale, i Lottici’s Boys hanno dimostrato a sé stessi principalmente di poter veramente tener testa a qualunque roster del girone.

In fase iniziale si è esaltato il giovane pivot Jacopo Borra che con i suoi 16 punti realizzati 8 rimbalzi e 2 recuperi è stato una presenza in campo per i suoi compagni ed un problema irrisolvibile per gli avversari. La mancanza di due uomini come sette giorni prima limitava l’autonomia degli uomini di Lottici che nel momento clou della gara (49-53 al 34’) trovavano energie supplementari alimentate da un carattere e da una volontà encomiabili. Milani, Marulli e Plamezio guidavano la rimonta perfezionata poi dalle giocate dei “veterani” De Min, Zanella e Marino.

Proprio il playmaker di origini toscane (nato a Siena ndr) sarebbe stato il protagonista del “colpaccio” perpetrato dai trevigliesi in casa della Cosum.it Siena. Profeta nella sua patria, Tommaso Marino ha condotto da leader la sua squadra in un successo tanto bello quanto palpitante per come è maturato. Con 4/11 al tiro ma ben 15/20 ai liberi per 13 falli subiti e 7 assist e 2 recuperi il play ha messo la firma sulla sua splendida gara rubando palla nell’ultimo minuto e segnando i tiri liberi successivi al fallo subito. Da sottolineare anche la stoppata finale del recuperato Andrea Vitale sull’ultimo tiro disperato di Tomasiello. La trasferta era iniziata bene con una Comark subito in palla: nel primo quarto era soprattutto De Min a mettersi in mostra ben supportato dai suoi compagni che fanno sentire la loro voce (Borra, Milani, Planezio). Al 12’ la prima tripla del rientrante Reati regala il + 5 ma tre minuti dopo Casadei impatta sul 30-30. E’ allora Roby Marulli a infilare 5 punti con ancora Reati a firmare il pareggio del riposo lungo con un 2/2 ai liberi. Siena parte meglio nel terzo quarto con un + 6 subito rintuzzato da Marino e De Min; a tenere viva Treviglio è ancora questo duo mentre Siena tenta di scappare: 55-51 al 28’.

Qui inizia a scaldarsi anche Zanella ma è ancora Marulli da tre a fissare il parziale al 30’ sul 64-65. Il quarto periodo vive di continui ribaltamenti di fronte con Reati e Zanella protagonisti per Treviglio fino al descritto finale con protagonista Marino. Forti di questa importante iniezione di fiducia i Lottici’s Boys si presentavano al proprio pubblico per affrontare Castelletto Ticino team allenato dal bravo Furio Steffè nel quale giocano due giovani interessanti per il basket nazionale quali il play De Niccolao e la guardia ala Sandri.

Trascinati da un Reati sontuoso ben coadiuvato da Marino, De Min e Zanella i trevigliesi sciorinano sul parquet del PalaFacchetti una pallacanestro spumeggiante, brillante e redditizia. Sul + 14 del riposo lungo il rifiatare della CoMark favorisce il rientro dei piemontesi che, risvegliati dalle iniziative del sornione Masieri, arrivano al meno uno dell’inizio quarto periodo. Reati però è troppo ispirato ma soprattutto Marino (l’è semper lù …) con i suoi assist e le sue geometrie di passaggio che mandano a canestro Zanella e De MIn con una precisione svizzera fanno ripartire la CoMark verso la meritata terza vittoria consecutiva. La classifica sorride agli uomini del Presidente Mazza visto che si è nelle zone nobili della graduatoria. Domenica è in programma una sfida interessante con Moncalieri che occupa in coabitazione proprio con Treviglio il quinto posto. Sarà un impegno di nuovo “duro” per Reati e compagni che dovranno affrontare un team esperto che vanta Parente in regia, Tassinari e Giadini quali guardie e Conti e Masper come lunghi. Tutti nomi di giocatori da A Dilettanti, esperti furbi e capaci di vincere contro i quali la CoMark dovrà fare quadrato e continuare ad esprimere quell’unità di intenti da bella Squadra con la S maiuscola che ha finora mostrato.

Settima giornata di Andata

COMARK 68 (19 33 43)

PAVIA 63 (16 28 49)

CoMark: Marulli 4, Planezio 8, Borra 16, Reati ne, Milani 8, Vitale ne, Marino 18, Zanella 5, Gotti, De Min 9. All. Lottici.
Pavia: Marmugi 3, Persico 8, Biligha 6, Cissè 9, Corcelli 4, Migliorini ne, Tagliabue, Marcante 4, Scodavolpe 16, Borgna 13. All. Baldiraghi.

Arbitri: Ceratto di Castellazzo Bormida (Alessandria) e Brindisi di Torino

Note: tiri liberi Comark 23/30, Pavia 14/22. Tiri da 2: Comark 18/38, Pavia 11/32. Tiri da 3: Comark 3/18, Pavia 9/28. Rimbalzi: Comark 39 Pavia 41

Ottava giornata di Andata

Virtus Siena 80 (23 43 64)
CoMark Treviglio 81 (22 43 65)

Siena: Casagrande 14, Pascolo ne, Casadei 27, Imbrò 2, Diomede 8, Bozzetto 7, Spizzichini 2, Andreaus 10, Tessitori ne, Tomasiello 10. All. Billeri. Tiri liberi 18/25.
CoMark: Marulli 10, Planezio 2, Borra 2, Reati 13, Milani 2, Vitale, Marino 24, Zanella 14, Gotti ne, De Min 14. All. Lottici. Tiri liberi 24/32.

Arbitri: Pecorella di Bari e Borgo di Dueville (Vicenza).

Note: tiri liberi Comark 24/32, Siena 18/25. Tiri da 2: Comark 18/36, Siena 25/39. Tiri da 3: Comark 7/21, Siena 4/15. Rimbalzi: Comark 25 Siena 30

Nona giornata di Andata

COMARK TREVIGLIO 84 (16 47 65)

SBS CASTELLETTO 73 (19 33 62)

Comark: Marulli, Planezio 2, Borra 9, Reati 26, Milani 2, Vitale 6, Marino 20, Zanella 8, Gotti 1, De Min 10. All. Lottici.

Sbs: Marusic 8, Piazza, Appendini ne, Masieri 12, De Nicolao 19, Raminelli 12, Sandri 12, Palombita ne, Terzaghi ne, Prelazzi 10. All. Steffè.

Arbitri: Sivieri e Saraceni.
Note: liberi Comark 14/21; Sbs 12/17. Tiri da 2: Comark 23/32; Sbs 17/38. Tiri da 3: Comark 8/24; Sbs 9/31. Usciti 5 falli: Raminelli (79-71 al 39′), Vitale (81-71 al 40′). Spettatori: 1.000

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI