CAMPIONI DI TIRO A SEGNO

Daniela Nava (a sx nella foto), Hans Melchiori (al centro) e Arianna Comi (a dx). La prima è Campionessa Italiana, gli altri due sono Campioni Europei di Tiro a Segno. Fanno parte dell'Associazione Tiro a Segno Nazionale sezione di Bergamo. Ecco la loro storia.

Hans Melchiori. 20 anni, di Bergamo. Si è laureato Campione d'Europa a Plzen nella Repubblica Ceca a luglio 2008. Ha iniziato perchè il padre era praticante, e lo ha instradato nella passione per questo sport. :

" E' stato stupendo. Ho vinto nel singolo e abbiamo conquistato il secondo posto a squadre. In finale ero davvero concentrato. Questo è uno sport particolare. Conta solo l'individuo. Ci vuole controllo del corpo, del respiro e molta sensibilità.".

Arianna Comi. 19 anni, di Bergamo, ha conquistato il Titolo Europeo a Praga, Repubblica Ceca, anche lei portata al poligono di tiro dal padre, che pratica da molti anni :

" E' uno sport dove ci vuole capacità di adattamento. Non ho sentito tantissimo l'emozione di una gara così importante e sono riuscita a rimanere calma e lucida. L' emozione della vittoria è stata comunque splendida. Dentro una struttura sportiva davvero enorme. Il Tiro a segno è sempre una prova con tè stesso. La gara è sempre quella. Bisogna cercare di ripetere con costanza la propria perfezione."

Daniela Nava, 19 anni, di Bergamo, ha vinto il Campionato Italiano 2008 a Napoli. Anche lei è figlia d'arte, visto che suo padre è un appassionato di Tiro a Segno, anche come agonista:

" Durante la gara ero agitata. Ma la vittoria mi ha riempito. Questo è uno sport dove ci vuole pazienza e costanza. E poi tanta concentrazione. Una cosa che, quando ce l'hai, non te ne accorgi, ma quando non ce l'hai… allora è un problema."

Il Presidente del Tiro a segno Nazionale, sezione di Bergamo, Sergio Maffi nella foto a sinistra, insieme a Gualtiero Nava, padre di Daniela, a destra) è molto soddisfatto dei risultati conseguiti, ma anche dell'andamento dell' Associazione, che vanta un gran numero di iscritti, nella sua sede di Alzano Lombardo, dove c'è una grande struttura, appositamente realizzata per questa pratica sportiva.

Il Tiro a Segno si divide in molte specialità, a seconda che si tratti di armi a fuoco o ad aria compressa, pistola o carabina.

Ed è, giova sottolinearlo, disciplina Olimpica, come dimostrato dalle spettacolari immagini provenienti dalle recenti Olimpiadi di Pechino, dove gli azzurri del tiro a segno hanno regalato agli appassionati grandi soddisfazioni.

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI