ELIANA PATELLI FIRMA IL BIS ALLA BERGAMO HALF MARATHON 2014

bghm_2014_elianapatelli

Bergamo, 28 settembre 2014 – Quando si
corre in casa la tensione è doppia, se poi tutti i pronostici sono per te, allora la vittoria vale doppio.
È quello che ha pensato Eliana Patelli, la maratoneta che ha
conquistato il successo nella seconda edizione della Mezza Maratona dei
Mille “Città di Bergamo”
.
«Si questa mattina ero veramente tesa
perché capivo che tutte le attenzioni erano su di me, ma ho fatto la mia gara
consapevole di poter dare il meglio seguendo i miei ritmi
» ha commentato la
vincitrice della maratonina orobica che ha fermato il cronometro a 1:18:03, una
ventina di secondi sopra il record della gara.

Una vittoria non facile,
perché per oltre 10 chilometri a condurre la testa della corsa è stata
Eunice Chebet la keniana del team Atletica Futura che ha tenuto
un ritmo impressionante sin dai primi chilometri ricavati nel centro storico di
Città Alta. La portacolori dell’Atletica Valle Brembana però, non è mai caduta
nella trappola tesale dalla keniota, restando nella sua scia e conservando un
ritardo massimo di una decina di secondi. La seconda parte di gara per la
Patelli è stata una corsa solitaria e il traguardo una conferma che va ad
aggiungersi alla vittoria dello scorso anno. «Sono davvero felice e dedico
questa vittoria alla mia famiglia, sempre presente, sempre al mio fianco
».
La piccola Eunice Chebet ha chiuso al secondo posto a quasi due minuti dalla
vincitrice, mentre per il terzo gradino del podio si è dovuto aspettare l’arrivo
di Marta Gariglio del G.S. Splendor Cossato in
1:22:37.

Tra gli uomini è stata sin da subito una lotta a tre fra
Jean Baptiste Simukeka, atleta ruandese del team Rcf Roma Sud,
Lahcen Mokraji portacolori del Gruppo Citta’ Di Genova (che
vanta un personale di 1:03:09) e del tunisino “naturalizzato” bergamasco
Mohamed Raphael Tahary che corre per la formazione del GAV
Vertova. Tuttavia all’uscita di porta San Agostino il podio era già definito
nell’ordine come abbiamo indicato. Successo di Simukeka in 1:06:02 (lontano
dall’1:04:22 dello scorso anno di Paul Tiongik) sul simpatico e sempre
sorridente Mokraji (tempo 1:08:35) e terzo posto per Tahary in 01:10:48.

Ai piedi del podio Fausto Gavazzeni e Thomas
Capponi
, il primo dei due vincitore della classifica Senatori, ovvero
la speciale graduatoria che prevede (e prevederà) la somma dei tempi di coloro
che hanno portato a termine tutte le edizioni della Mezza Maratona di Bergamo.
Naturalmente tra le donne la vittoria della prova combinata è andata, ça va sans
dire, a Eliana Patelli e per i due vincitori il premio speciale Medal in Frame,
la speciale intelaiatura dove collocare medaglia, pettorale e foto di una gara
da incorniciare.

I risultati dei top runner, però, non devono distogliere
l’attenzione da una prova organizzativa che sta raggiungendo la maturità con
1.339 podisti iscritti (di cui 1179 classificati) e 37 staffette (da tre atleti
ognuna).
«Si è vero, siamo soddisfatti per aver confermato le aspettative
intorno a questa seconda edizione
– ha commentato Giovanni
Bettineschi
a capo dell’organizzazione – e i sorrisi al traguardo
stavano lì a dimostrarlo, e ci aspettiamo in settimana numerose mail di
approvazione e qualche messaggio in cui ci suggeriranno dei miglioramenti
».

Oltre mille runner hanno concluso la gara con numerose
personalità di spicco della terra bergamasca «come il mio amico, ed ex
pugile professionista, Luca Messi che ha chiuso 549esimo in un rispettabile
1:45:39
» ha commentato Migidio Bourifa, direttore tecnico
della manifestazione. Al nome del boxer va aggiunto quello presidente di
Uniacque, Paolo Franco, in 462esima posizione (1:42:58) ma
questa mattina c’era anche la voce di Radio Alta in gara, Teo
Mangione
, 823esimo in 1:53:21 e Stefano Parimbelli
responsabile tecnico del nuovo Ospedale di Bergamo Giovanni XXIII che ha siglato
un 1:51:30 in 754esima posizione mentre a chiudere il breve elenco di VIP
bergamaschi anche il consigliere di Regione Lombardia Carlo
Saffioti
, 1.012esimo in 2:01:46.
Particolarmente apprezzata la
presenza dell’assessore allo Sport di Bergamo, Loredana Poli:
«La nostra amministrazione vuole essere vicina alla Mezza Maratona di
Bergamo perchè attraversa, valorizzandoli, i luoghi più belli della nostra
città
».

Nella competizione riservata alle staffette successo della
Fo di Pè per ADMO composta da Filippo
Zaccaria, Paolo Carenini e Paolo Silva che hanno fermato il cronometro in
1:19:28.
«Nei prossimi giorni verranno diffusi i
dati in merito alla visibilità dell’evento, soprattutto sul fronte della diretta
streaming realizzata da Foto Studio 5 di Cesenatico
» ha concluso Luca Lamera di Sport &
Wellness, organizzatore a fianco di Promoeventi Sport di
Bettineschi. E l’attenzione “social” sarà tutta sul vincitore
dell’Instagram Challenge “Vedi, scatta e vinci” fra tutti coloro che posteranno
foto relative alla maratonina orobica con l’hastag #mezzabg : una giuria guidata
da Migidio Bourifa eleggerà l’immagine più rappresentativa tra
quelle che otterranno più “like”.

Mezza Maratona dei Mille
“Città di Bergamo”.
Bergamo 28.09.2014 – 21,097
km

Classifica Maschile

1 Jean Baptiste Simukeka
Rcf Roma Sud                         1:06:02
2 Lahcen Mokraji
Gruppo Citta’ Di Genova         1:08:35
3 Mohamed
Raphael Tahary      G. Alpinistico Vertovese          1:10:48
4 Fausto
Gavazzeni                    Atl. Presezzo
1:14:49
5 Thomas Capponi                     Runners Bergamo
1:14:56
6 Massimo Lavelli                       Free-Zone
1:15:57
7 Alessio Passera
Athletic Club 96 Ae Spa          1:16:00
8 Stefano Locatelli
Atl. Valle Brembana                 1:16:08
9 Fabio Coduto
Atl. La Torre
1:16:44
10 Oscar Perego                         Evolution Sport Team
1:16:53

Classifica Femminile

1 Eliana
Patelli                             Atl. Valle Brembana
1:18:03
2 Eunice Chebet                          Atletica Futura A.S.D.
1:19:41
3 Marta Gariglio                           G.S. Splendor
Cossato            1:22:37
4 Sonia Opi
Runners Bergamo                    1:24:13
5 Nives Carobbio
Runners Bergamo                     1:25:07

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI