INAUGURAZIONE PISTA CICLABILE A CALUSCO D’ADDA

Pista ciclabile della cava di Montegiglio

Calusco d’Adda (BG), 4 ottobre 2014 – È stata inaugurata questo pomeriggio la nuova pista ciclabile realizzata da Italcementi per il Comune di Calusco d’Adda. Al taglio del nastro sono intervenuti il direttore della cementeria Giovanni Bottinelli, il sindaco Roberto Colleoni e il Presidente del Team MTB i.idro DRAIN-Bianchi Felice Gimondi. Intorno a loro, campioni del ciclismo di ieri e di oggi, tra cui Ivan Gotti, Paolo Lanfranchi, il caluschese Renato Fontana, insieme ai giovani bikers Giorgio Rossi e Chiara Teocchi, vincitrice di una medaglia d’oro e una d’argento MTB alle recenti olimpiadi giovanili di Nanchino in Cina.

 

La pista ciclabile, lunga circa settecento metri, fa parte delle iniziative di Italcementi rivolte al territorio, nell’ambito di una serie di accordi previsti con l’Amministrazione comunale di Calusco d’Adda. Questo nuovo tratto – dopo quello aperto lo scorso anno – completa il percorso che collega via dei Pioppi con l’antico Borgo di Vanzone ed è stato inaugurato nell’ambito delle iniziative previste dal passaggio della gara ciclistica “Il Lombardia” considerata dagli addetti ai lavori, come la rivincita del Campionato Mondiale che si è corso domenica scorsa in Spagna.

 

«Il completamento della pista ciclabile si inserisce in un più ampio contesto di interventi a favore della comunità locale e del territorio in cui Italcementi opera, e assume un significato particolare nell’anno in cui la società festeggia il 150° anniversario – ha dichiarato Giovanni Bottinelli, direttore della cementeria – Quella di Calusco d’Adda è una delle realtà a cui noi siamo storicamente legati e dove si trova una delle cementerie italiane più importanti del Gruppo. Con questo progetto – ha proseguito il direttore – vogliamo confermare il nostro impegno a favore dell’ambiente e della sostenibilità, come testimonia anche il prodotto che abbiamo utilizzato».

 

La pista infatti è stata realizzata utilizzando i.idro DRAIN, la soluzione drenante messo a punto da Italcementi, in grado di restituire in modo naturale la pioggia al terreno, senza interrompere il ciclo naturale dell’acqua. Un materiale ideale per le piste ciclabili.

 

«Sono soddisfatto di inaugurare oggi un’opera che, nata da un accordo con la precedente amministrazione, siamo riusciti a portare a compimento con la fattiva collaborazione di Italcementi. Questo progetto qualificherà ancora di più il nostro territorio e la sua realizzazione darà un ulteriore impulso allo sviluppo della mobilità sostenibile», ha dichiarato il Sindaco di Calusco, Roberto Colleoni. «Questo intervento arricchisce la dotazione di piste ciclabili del Comune e consente ai cittadini un percorso immerso nel verde e in totale sicurezza».

 

«Vedere crescere il numero di piste ciclabili – ha detto il campione Felice Gimondi -è senz’altro un motivo di soddisfazione per chi, come me, ama le due ruote e lo sport all’aria aperta. L’anno scorso ho avuto il piacere di inaugurare il primo tratto e oggi il taglio di questo nastro significa che ci sono ancora persone, amministrazioni e aziende che mantengono gli impegni presi e collaborano al fine di migliorare l’ambiente in cui viviamo».

 

Un particolare ringraziamento va alla Consulta delle Associazioni Caluschesi che ha attivamente collaborato alla riuscita della manifestazione.

Pista ciclabile della cava di Montegiglio

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI