LA FOPPA ESCE DI SCENA CON ONORE

Doveva essere una grande sfida, e così è stata. Giovedì 31 aprile allo "Sporting" di Novara, un impianto capace di contenere oltre cinquemila spettatori, la Foppapedretti Bergamo e la Asystel Novara hanno disputato una semifinale di Campionato Italiano serie A1 al fulmicotone. Alla fine l'ha spuntata Novara per 3 a 2, staccando così il biglietto per la finale.

Bergamosportnews ha seguito la squadra in trasferta. Ecco il report.

E' la Foppa ad aprire le danze, aggiudicandosi il primo set, ed è 1 a 0 per la squadra bergamasca, che si mostra in campo tonica e determinata.

Novara reagisce. Vince il secondo e il terzo set. Si lotta su ogni palla. E' un duello all'ultimo sangue, ma Asystel c'è, e si va al punteggio di 2 a 1.

La Foppa è in difficoltà… .

Ecco però che nel quarto set la Foppa risorge. Combatte con i denti e con le unghie… .

La Foppa ci mette tutto. Sopratutto il cuore. E fa suo il quarto set portando il punteggio sul 2 a 2.

I tifosi vanno letteralmente in visibilio…

Tutti insieme gridano : "Foppa!!!" e poi : "Dai ragazze noi ci crediamo!". E la febbre della sfida sale molto in alto.

La saga quindi non finisce e si va al Tie-break… . 

Tra Foppapedretti Bergamo e Asystel Novara è un vero braccio di ferro. Ci si gioca il tutto per tutto, si arriva al foto-finish, ma alla fine è Novara ad aggiudicarsi l'attimo vincente.

La Foppa è battuta. Ha potuto assaporare fino all'ultimo la vittoria, ma alla fine è Asystel Novara ad andare in finale con Scavolini Pesaro.

Lo speaker locale rende onore alle rossoblù, denominandole al microfono "le nostre avversarie di sempre"… .

La Foppa torna a casa e termina la sua stagione. Una cosa però non è da dimenticare: la Foppapedretti Volley Bergamo è Campione d'Europa 2009.

Ecco le INTERVISTE subito dopo il match:

Valentina Arrighetti(nella foto):

"Hanno vinto loro e hanno dimostrato di essere una bella squadra. Hanno conquistato la vittoria. Noi non siamo presuntuose  e riconosciamo i meriti ai nostri avversari. Anche questo fa parte del nostro stile."

L'allenatore Lorenzo Micelli:

"Merito a Novara per questa vittoria. E' stata una gara combattutissima, ma loro hanno fatto qualcosa in più. Il giudizio sulla stagione è comunque positivo, e stasera sappiamo di aver dato l'anima."

Katarzina Guiska:

"Le giocatrici di Novara sono state brave. Hanno interpretato meglio questa partita. Noi abbiamo un pò pagato in ricezione, loro hanno avuto più continuità.".

La Vice-Presidente Enrica Foppapedretti:

"E' stata una partita combattuta. Noi abbiamo commesso qualche errore di troppo. Il muro è stato un pò altalenante. Inoltre non abbiamo forse affrontato il tie-break con la carica giusta. La seconda gara di Bergamo che abbiamo perso è stata purtroppo determinante. Il tre a zero della gara precedente ci aveva fatto ben sperare. Forse troppo… . In ogni caso siamo comunque contenti della stagione della nostra squadra."

Nonostante la sconfitta e il clima non festoso Enrica Merlo regala un sorriso ai tifosi della Foppa, giunti numerosi a Novara.

Che dire… . E' stato un pò come rivivere alcune finali o semifinali degli Azzurri del calcio, quando si è perso ai rigori. Alla fine però il Mondiale 2006 di Germania è arrivato, come pure, per le rossoblù, è arrivata la Champions League.

Così quindi si chiude la notte di Novara. Lode ai vincitori e onore ai vinti. E ora si volta pagina.

 

 

 

  

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI