LA GRANDE SFIDA PUGLIESE. L’OLIMPIA SI GIOCA IL TUTTO PER TUTTO MARTEDI’ SERA. AGNELLI: DOBBIAMO ESSERE CATTIVI DA SUBITO

olimpia final

(foto Luca Giuliani)

Semifinale di Play-Off per la serie A1. Da una parte Bergamo. Dall’altra Castellana Grotte. I lombardi e i pugliesi. Una sfida lunga mille chilometri, come quelli che separano i ragazzi dell’Olimpia Caloni Agnelli dalla città di Bergamo, che attende il fischio di inizio di questa scintillante sfida, per l’accesso alla finalissima.

2 a 2. Chi vince la “bella” va in finale… . Erano partiti bene i bergamaschi con un 2 a 0, che aveva fatto sperare in una chiusura rapida della questione (si gioca al meglio delle 5, chi vince tre gare passa). Ma si sa, nello sport nessuno ci sta a perdere. Ed ecco allora la più classica delle sfide. Il 2 a 2, e ci si gioca la bella.

Emozione, pressione, forse un pizzico di rammarico per non aver dato in casa quel fatidico colpo di grazia, ma non importa, non è finita.

Martedì sera l’Olimpia si gioca la partita. Punto. E lo vuole fare guardando solo avanti. Senza guardarsi indietro.

Chi si ferma è perduto insomma. E tutto questo si evince bene dalle parole di Angelo Agnelli, Presidente dell’Olimpia:

” L’assenza di Luppi ha pesato e non si può negarlo. E’ un atleta che condiziona il gioco in senso risolutore. In casa forse non abbiamo avuto la sufficiente pazienza e abbiamo cercato con troppa fretta di chiudere la partita. Ma sono cose dello sport. Siamo dentro e ce la giochiamo fino in fondo. In queste partite ci vuole anche un pizzico di fortuna, e speriamo che sia dalla nostra, in questo momento così importante. Niente da recriminare, in ogni caso, sulla stagione. Ma è evidente che questa di martedì è una sfida che vogliamo vincere. Sarebbe una cosa bellissima tornare dalla Puglia con il biglietto per la finale. Dobbiamo partire cattivi da subito. Dobbiamo assediarli. Rischiare anche. Se li aspettiamo è dura. Ma se li colpiamo duro all’inizio possiamo destabilizzarli. Non lo nego. E’ un sogno. Un’avventura finale. Bisogna crederci al massimo. Dare anche più del 100%. perché, in certe occasioni… anche questo si può.”

Un comunicato stampa annuncia la partita. Il Presidente invoca la “trance” agonistica… .

Cosa si mangerà martedì sera? Pane pugliese o polenta?

E che polenta sia!!!

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI