LA MAGIA DELLE AUTO DA CORSA DI UNA VOLTA

Stanguellini ex Von Trips

DOMENICA 28 MAGGIO 2017 – BERGAMO HISTORIC GRAN PRIX – 12° EDIZIONE

Sta prendendo sempre più corpo l’elenco iscritti della dodicesima edizione del Bergamo Historic Gran Prix con la conferma di vetture interessanti e dal blasonato passato. E’ il caso per esempio della Stanguellini del 1959 pilotata dall’ex ferrarista Wolfgang Von Trips che si aggiunge al già nutrito lotto di auto di grande interesse storico sportivo. Inoltre, per citare solo alcuni dei “pezzi”degni di nota saranno presenti, tra le “Anteguerra” le BUGATTI 35 B del 1928, la Bugatti tipo 51 del 1935, ben tre Amilcar CGSS degli anni Venti e una Maserati 28B DEL 1928. Tra le “monoposto” da segnalare anche ben due Moroni Formula Junior. Passando invece alle “GTS” vi sarà una numerosa rappresentanza di Ferrari tra cui spiccano Testarossa, BB512, 246 ed altri modelli di pregio. Naturalmente, un po’ sparsi in tutte le categorie previste, vi saranno altri marchi automobilistici di alto livello come Jaguar, Porsche, Alfa Romeo, Lancia e Lamborghini, tanto per citare i più rappresentativi. Per l’edizione 2017 gli organizzatori hanno pensato di apportare alla manifestazione nuove ed interessanti novità che si aggiungono agli ormai consolitati elementi caratteristici della manifestazione. La data è confermata per l’ultima domenica di maggio, il 28, ed a far da corollario al Gran Prix saranno come al solito le mura venete che cingono la medioevale Bergamo Alta. Ed è proprio attorno al nucleo originario della città, la parte più antica e ricca di storia di Bergamo, che si sviluppa il tracciato che proprio nel 1935 vide lo svolgimento dell’unica edizione del Gran Premio automobilistico di Bergamo vinto da Tazio Nuvolari su Alfa Romeo P3. I 2.920 metri del tracciato verrano percorsi in senso orario partendo da Colle Aperto proprio come avvenne nell’unica edizione del Gran Premio che solo un cavillo regolamentare, la lunghezza minima di un tracciato doveva essere di 3.000 metri, non permise la disputa di edizioni successive a quella del 1935. Confermata la formula proposta nelle ultime edizioni della rievocazione che vede le quattro manche riservate alle vetture intervallate da due turni che vedono protagoiniste le motociclette e che hanno nel nove volte campione del mondo Carlo Ubbiali un testimonial d’eccezione. E proprio il mix tra vetture e motociclette da competizione unito alla bellezza del percorso ed alla maestosità di Bergamo Alta, che richiama ogni anno ai bordi del percorso oltre trentamila appassionati spettatori pronti ad applaudire i concorrenti, è la formula vincente della manifestazione bergamasca. Nel periodo di sosta le vetture e le moto saranno esposte al pubblico, in uno spettacolare paddock di rara bellezza, la Piazza della Cittadella nel cuore di Bergamo Alta. Tra i personaggi famosi invitati al prestigioso evento, il pluricampione motociclistico CARLO UBBIALI oltre ad altri in corso di definizione. Anche quest’anno confermato lo scopo benefico dell’evento in quanto parte delle quote di iscrizione sarà devoluta a favore della Onlus Spazio Autismo Bergamo. Confermati i main sponsor Caredent, Vaillant, Iperauto Jaguar Bergamo, Lamborghini Bergamo ed Oriocenter. Le iscrizioni ancora aperte ma restano solo gli ultimissimi posti disponibili. Si consiglia quindi affrettarsi per potersi accaparrare un ruolo da protagonista del “Bergamo Histori Gran Prix”. Tutti i dettagli della manifestazione internazionale Bergamo Historic Gran Prix su www.bergamohistoricgranprix.com

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI