LA TRE SERE DI DALMINE. UNA STORIA LUNGA TRENT’ANNI

Giovedì 16 luglio al Velodromo di Dalmine si è conclusa la competizione di ciclismo su pista intitolata "La tre sere di Dalmine", una gara molto bella, giunta alla 30a edizione, dove giovani di tutte le categorìe hanno gareggiato sulle curve sopraelevate e sui rettilinei della pista. In evidenza Arianna Fidanza, il team Cavenago e il team Cicli Fiorini di Seveso. Ecco il fotoreportage.

Dal punto di vista della spettacolarità c'è poco da dire. L'impianto di Dalmine, con la sua pista in cemento, la sua ampia tribuna e la sua illuminazione notturna, ha offerto la giusta atmosfera. 

E poi ovviamente c'erano loro, i corridori, che hanno regalato un grande spettacolo sfrecciando nell'ovale come  biglie in un catino. Li si è visti spingere, soffire, ma anche volare con un centimentro circa di aderenza a terra, cioè la larghezza di una gomma. Incuneati per essere più areodinamici e con il motore nelle gambe, pronto a scaricare i "cavalli" come un vero propulsore.

Tante specialità diverse: a cronometro, a punti, ad eliminazione (percorso ogni giro l'ultimo concorrente viene escluso dalla gara, fino al duello finale per la vittoria.) e perfino all' "americana" dove si corre in coppia, e un corridore può spingere il compagno, attaccandosi a lui, con il braccio usato a mò di fionda.

Le singole competizioni sono risultate molto avvincenti. Ecco alcuni dei protagonisti:

Arianna Fidanza(a destra in questa foto e sopra in pista) ha vinto nella categorìa Donne Esordienti, davanti a Marta Giudici e Sara Wackerman, con il team EurotargetTXActive-Still-Alluminio, dimostrando di essere, nonostante la giovane età (14 anni), una vera campionessa consolidata. Le sue prestazioni atletiche sono notevoli, ma impressiona anche per la bellezza della sua precisione stilistica.

A tenere le fila di tutto il team Eurotarget Giovanni Fidanza, papà di Arianna e Direttore Sportivo del Team Ellepierre, quello dove militano Di Luca e Petacchi. Giovanni è un grande sportivo stimato in tutto l'ambiente per le sue qualità umane.

Matteo Cigala

Il team GS Cicli Fiorini: Giorgio Fazzolari, Alessio Fazzolari, Allegra Arzuffi, Alice Arzuffi, Maria Giulia Confalonieri e Alessia Ferrari.

Sempre nello stesso team Simone Fazzolari e Luca Guerrini, protagonisti nella categorìa Allievi.

Manuel Cazzaro

Alfredo De Maio

Il Team Cavenago:

Davide Calvi, Alessio Brugna, Edoardo Cereda, Stefano Tresoldi, Giuliano Mariani, Eglentino Freguccia, Matteo Fregucci, Walter Brugna, Adriano Marigo, Francesco Molinari.

Walter Facheris, Organizzatore dell'evento:

"Il nutrito numero di partecipanti testimonia che il ciclismo su pista sta vivendo un buon momento. Purtroppo ci sono un pò di difficoltà per fare allenare gli atleti in questa specialità. Tra i corridori che mi sono piaciuti di più posso segnalare Nosotti, Bocchiola, Perego, Locatelli e Belotti. Degna di nota è poi la crescita del settore femminile. Da quest'anno infatti le ragazze hanno partecipato a tutte e tre le serate, mentre in passato gareggiavano soltanto in una."

Per le classifiche complete clicca questo link:

  http://www.bicibg.it/01news/dettaglio.asp?id1=7&idC=8&idN=1646

Il sito www.bicibg.it , a cura di Giorgio Torre, specializzato nel ciclismo bergamasco.

 

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI