Lara Magoni nuovo delegato CONI di Bergamo

magoni 1

(foto di repertorio Bergamosportnews.com insieme all’Ing. Gherardo Noris dello Sci club Goggi)

Lara Magoni è il nuovo delegato CONI della provincia di Bergamo. L’annuncio questa mattina sul sito del CONI nazionale, in seguito alla   scelta nelle scorse ore da parte del presidente Perri.

Molto soddisfatta della nomina l’Assessore allo sport del Comune di Bergamo Loredana Poli:Sono convinta che Lara Magoni possa essere in questo momento la figura di sportiva e di donna più adeguata a sostenere questo ruolo: pur nella differente idea politica che ci contraddistingue, abbiamo verificato di avere una visione dello sport molto simile, dalle pratiche di base all’agonismo. Nel lavoro che l’assessorato allo sport del Comune di Bergamo sta perseguendo con i soggetti del territorio sono centrali i temi della promozione di attività sportive inclusive, del contrasto all’abbandono della pratica sportiva negli adolescenti, dell’attenzione al riequilibrio di genere nelle diverse discipline, alle nuove modalità informali e outdoor di fare movimento nei territori e in città, oltre alla promozione e sensibilizzazione di sani stili di vita.”

“In connessione con questi temi, – prosegue Poli – il ruolo del delegato del CONI può promuovere le relazioni con le amministrazioni locali oltre che con associazioni e federazioni; può  promuovere rapporti verticali tra i vari livelli del Coni per tenere alta l’attenzione sul  territorio di competenza; deve farsi garante di procedure trasparenti nelle relazioni tra i soggetti e nelle iniziative. Il curriculum di Lara Magoni mi convince, ci convince, che sia la persona giusta per questo ruolo.”

Lara Magoni ha infatti ricoperto 3 mandati elettivi al CONI come consigliere nazionale fino al 2013; 3 mandati elettivi in FISI come consigliere federale; è stata maestra di sci con specializzazione nella disabilità e allenatrice, nonché Consigliera regionale e membro della commissione Istruzione Cultura Sport. “Con la sua storia personale e professionale può contribuire a promuovere la cultura sportiva nella e della nostra provincia” conclude Poli.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI