MASSIMO CARRERA fa il punto sull’Atalanta

  

Massimo Carrera, 44 anni, glorioso e roccioso difensore dell'Atalanta dal 1996 al 2003, in visita al campo di allenamento ufficiale di Zingonia, regala due battute sulla stagione attuale dei neroazzurri.

Carrera: "L' Atalanta sta facendo un ottimo campionato. Se avesse preso qualche punto in più in traferta, ora sarebbe nella parte alta della classifica."

Quali i giocatori più in forma ? :

"Vedo molto bene Floccari e Cigarini. Anche Ferreira Pinto e Valdès stanno vivendo un buon momento."

Come ci si sente da "Ex"? :

"Ho smesso di giocare questa stagione. L'ultimo campionato, a 44 anni, l'ho disputato con la Pro-Vercelli, in C2. E' stata una mia scelta perchè, a dir la verità, potevo giocare ancora. La squadra infatti mi voleva ancora in campo, ma io ho deciso di smettere per volontà personale, per cui non ho nessuna recriminazione o nostalgia.".

Che realtà sportiva è l'Atalanta?:

" E' seria e competente. Nel suo segmento è la numero uno. La sua forza sta nella PROGRAMMAZIONE del lavoro. E'  una società che fa investimenti pluriennali e non corre dietro alle bizze del mercato."

Massimo Carrera è milanese, ma cosa pensa di Bergamo?:

"Ormai mi sento "bergamizzato!" . Sto bene e ho sempre avuto un ottimo rapporto con i tifosi e con la città."

I tifosi?

" Si. Non è una tifoseria qualunque. Se la prende solo quando vede che non hai dato tutto. Ma se dimostri un impegno totale, sa capire le difficoltà della squadra e in quel caso non ti dice niente. Anzi, ti sa dare il conforto quando serve."

Sarà questo l'anno buono per andare in Coppa Uefa?

"La prima cosa che conta è assicurarsi la matematica per la salvezza. Poi, si può osare qualcosa in più. I numeri ci sono."

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI