OLIMPIA PALLAVOLO VITTORIA IMPORTANTE

E’ stato molto più difficile del previsto la partita che stasera si è giocata al Palazzetto dello Sport di Bergamo. Per gli uomini di coach Luciano Cominetti i tre punti – obbligatori alla vigilia – sono arrivati dopo aver sudato le proverbiali sette camicie. L’avversario non era dei più irresistibili, uno Stadium Mirandola tra le cui fila militano giocatori giovani, ma altrettanto determinati.

Il match si era però messo sui binari giusti per la Caloni Le Due Torri, che nei primi due parziali ha annichilito gli avversari senza troppa fatica. E’ quindi stato nel terzo set che il sestetto di casa è pesantemente scivolato, facendo rientrare in partita Modena non solo dal punto di vista numerico, ma anche da quello delle convinzioni. Parallelamente, come già accaduto contro Brescia, il nervosismo ha coinvolto tutti gli elementi dell’Olimpia e per poco non si è arrivati a un tie-break che stavolta non avrebbe davvero reso merito alla formazione di casa.

Si può identificare in particolare il momento della svolta del match, quando avanti 15-10, Bergamo si è fatta rimontare fino a passare in svantaggio 15-16. In ogni caso, nonostante qualche sofferenza di troppo, i fondamentali tre punti vanno a rinvigorire la classifica dell’Olimpia, che torna in zona promozione ad altrettante lunghezze dalla capolista Olbia, prossima avversaria di campionato.

Appuntamento a domani sul sito ufficiale della squadra per la cronaca della partita con le dichiarazioni dei protagonisti, mentre un’ampia sintesi del match sarà trasmessa mercoledì alle 22e15 e giovedì alle 14 su Videobergamo canale 85, giovedì alle 22e45 su Sky 942.
TABELLINO:

Caloni Le Due Torri: 3

Stadium Mirandola: 1

(25-18; 25-16; 32-34; 25-22)

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI