PALAZZAGO CICLISMO PROTAGONISTA ALLA COPPA D’INVERNO

Luca Dugani Flumian ha vinto per distacco la Coppa d’Inverno a Biassono (Monza
Brianza), classica riservata a elite, under 23 e juniores autorizzati. E’ stata una vera Coppa
d’Inverno, con pioggia e temperatura di soli 5 gradi soprattutto da metà gara in avanti.
Solo 17 corridori dei 112 che hanno preso il via sono riusciti a portare a termine la corsa. I
protagonisti avrebbero dovuto percorrere 5 giri per un totale di 152 chilometri. Durante il
terzo dei quattro giri, con la temperatura che scendeva e la pioggia in aumento giuria e
direzione organizzativa hanno optato per l’accorciamento. E così la Coppa d’Inverno
numero 91 della storia si svolta sulla distanza di 4 giri. Un accorciamento sicuramente
necessario: al chilometro 80 di corsa erano rimasti in gara solo 47 corridori.
I primi ad attaccare sono stati Vescovo, Valsecchi, Mossini e Orrico durante il giro
introduttivo, tuttavia il loro tentativo ha avuto breve durata. Poi hanno altresì attaccato
Grava, Viganò, Lentisco, Alberio e Cacciamani senza molta fortuna. Lo scossone alla
classica di chiusura l’ ha dato Pettiti al secondo giro: il vincitore della passata edizione
della corsa di Biassono ha attaccato con decisione e a lui si sono agganciati Draperi,
Pacchiardo, Vescovo, Nosotti, Debenedictis, Tizza, Traversi, De Freitas, Muffolini, Novo,
Rossini, Tedeschi, Reginato, Dugani, Chianese, Barbieri, Luppino e Adams. La loro fuga
ha dato il volto definitivo alla Coppa d’Inverno e alle loro spalle sono iniziati i numerosi ritiri
causati anche dal primo freddo pungente di questo autunno. Nel corso del quarto e ultimo
giro dal nucleo dei battistrada si sono avvantaggiati Dugani Flumian, Draperi, Reginato,
Adams, Nosotti e Pettiti, rendendosi imprendibili.
A metà dell’ultimo giro è iniziata la bagarre tra i sei di testa e prima di entrare nel territorio
comunale di Biassono Dugani Flumian ha accelerato fortemente distanziando gli altri.
L’inseguimento di Nosotti è stato tardivo ma spettacolare; il corridore della Casati ha
conquistato in solitudine il secondo posto. Luca Dugani Flumian ha ottenuto la terza
affermazione stagionale dopo quelle di Alba Adriatica e Bionde di Salizzole. Pettiti
sprintando fradicio di pioggia a centro rettilineo ha conquistato una meritata terza
posizione. Il vincitore è nato nel 1987 e appartiene alla Palazzago da quest’anno. Nella
Coppa d’Inverno lo ha diretto l’ex professionista Salvatore Commesso.
ORDINE D’ARRIVO -1. Luca Dugani Flumian ( Palazzago ) km 123 in 2 h 59’50 media 41, 038
orari; 2. a 17” Mirko Nosotti ( MI – Casati ) ; 3. Alessandro Pettiti ( Brunero ) a 24”; 4. Jack Adams
( Inghilterra; Velo Club Bellinzona ), 5. Matteo Draperi ( Brunero) ; 6. a 1’15 “ Valentino Reginato ;

7. Luca Muffolini ; 8. a 2’ Luis Jefferson De Freitas ( Brasile ); 9. Marco Tizza ; 10 . Marco
Chianese.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI